Fiat Freemont AWD: primo contatto

Abbiamo provato la Fiat Freemont AWD sul percorso offroad del tracciato di Balocco.

Fiat Freemont AWD

Altre foto »

La nuova Fiat Freemont AWD si presenta al pubblico italiano. Il costruttore torinese ha scelto il tracciato di Balocco per mostrare le qualità della sette posti dotata di trazione integrale e cambio automatico. Forte dello straordinario successo ottenuto dalla versione a trazione anteriore nei primi 6 mesi di vendita, la nuova Fiat Freemont in versione 4x4 arriva sul mercato italiano a partire dal  mese di febbraio.

Salendo a bordo della Freemont AWD l'attenzione viene subito richiamata dal nuovo cambio automatico a sei marce utilizzabile in versione Autostick sequenziale o completamente automatico. Abbinato alle motorizzazioni Multijet II con 170 diesel (l'esemplare da noi provato) oppure alla potente unità V6 Pentastar benzina da 280 cavalli, il nuovo cambio automatico promette una perfetta integrazione con la trazione integrale All Wheel Drive.

Il modello in prova è la nuova Freemont nell'inedito allestimento Lounge. Versione di punta della gamma della crossover italiana offre di serie cerchi in lega satinati da 19 pollici, maniglie e barre del tetto cromate. A bordo non mancano sedili in pelle riscaldati, schermo da 8.4 pollici con touch screen e navigatore integrato, telecamera posteriore e impianto audio Alpine. A completare le novità ci pensano le due nuove colorazioni esterne Rosso Sfrontato e Bianco Perla tristrato.

Avviando la vettura grazie all'accensione a tasto si apprezza la buona insonorizzazione dell'abitacolo. Impostando in cambio in D la Fiat Freemont AWD si muove senza incertezze ed è pronta per essere testata nella pista offroad del tracciato di Balocco imbiancato dalla neve caduta in questi giorni. La crossover italiana è dotata di un sistema di trazione integrale che lavora in automatico: una centralina elettronica rileva continuamente lo stato di aderenza delle 4 ruote e decide quando intervenire e ridistribuire la potenza.

Sul "campo" la Fiat Freemont AWD conferma quanto letto nella cartella stampa. Nonostante il terreno invaso da fango e neve la sette posti italiana procede senza incertezze, trasmettendo una continua sensazione di sicurezza a chi sta seduto al volante. In caso di perdita di aderenza sulle ruote anteriori il sistema trasferisce parte della coppia motrice (fino al 50%) sull'asse posteriore.

La nuova trazione All Wheel drive non ha migliorato il comportamento della Freemont esclusivamente in fuoristrada. La trazione integrale offre migliori prestazioni quando si ha bisogno di tutta la potenza e migliora la guidabilità rendendo più facile l'inserimento in curva. Su strada però la Freemont mostra le sue debolezze: la parentela con la Dodge Journey si fa sentire nei percorsi ricchi di curve e l'assetto studiato per offrire un elevato livello di confort non invoglia a spingere sul pedale del gas.

Scesi dalla nuova Fiat Freemont AWD il giudizio può essere complessivamente positivo. Finalmente anche il costruttore di  Torino offre un comodo sette posti capace di portare tutta la famiglia in montagna in totale sicurezza. 

Se vuoi aggiornamenti su FIAT FREEMONT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 07 febbraio 2012

Altro su FIAT Freemont

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto
Prove di acquisto

Fiat Freemont Black Code, la prova di acquisto

Quanto costa realmente il nuovo Freemont Black Code? Per scoprirlo siamo entrati in una concessionaria Fiat.

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014
Anteprime

Fiat Freemont Cross al Salone di Ginevra 2014

Esordio ufficiale al Salone di Ginevra 2014 per la nuova Fiat Freemont Cross, inedita versione che strizza l'occhio ai fuoristrada puri.

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro
Ultimi arrivi

Fiat Freemont Black Code: prezzo da 33.300 euro

Fiat lancia sul mercato italiano la Freemont Black Code, allestimento top di gamma offerto da 33.300 euro.