Range Rover Evoque eD4: 2 ruote motrici posson bastare

Il SUV inglese a partire dal mese di febbraio si arricchirà di una nuova versione 2 ruote motrici abbinata al diesel 2.0 litri da 150 CV.

Range Rover Evoque eD4: 2 ruote motrici posson bastare

Tutto su: Land Rover Range Rover Evoque

di Francesco Donnici

12 dicembre 2011

Il SUV inglese a partire dal mese di febbraio si arricchirà di una nuova versione 2 ruote motrici abbinata al diesel 2.0 litri da 150 CV.

A partire dal prossimo febbraio 2012 partirà la commercializzazione della Range Rover Evoque dD4, nuova versione dotata di sole 2 ruote motrici (trazione anteriore) e abbinata all’unità entry level 2.2 litri diesel da 150 CV e alla trasmissione manuale a sei rapporti.

Disponibile nelle varianti di carrozzeria a 3 e 5 porte, la nuova Evoque eD4 guadagna il sistema Stop&Start e nello stesso tempo diminuisce la propria massa di ben 75 kg, rispetto all’analoga versione dotata della trazione a quattro ruote motrici. Grazie a questi interventi, il 2.0 litri TDI da 150 e 400 Nm di coppia massima, consentirà un consumo medio di 4,9 l/100 km, contro i 5,2 l/100 km della versione 4×4, mentre le emissioni inquinanti dichiarate si attestano sui 129 g/km di CO2. Anche le prestazioni velocistiche della vettura dovrebbero avvantaggiarsi della diminuzione di peso, anche se per il momento il costruttore non ha rilasciato nessun dato ufficiale in merito.

Come anticipato, la nuova Range Rover Evoque eD4 sarà disponibile a partire dal mese di febbraio ad un prezzo di listino pari a 33.500 euro, ben 1.800 euro in meno rispetto alla versione dotata della trazione 4WD. Il nuovo allestimento del SUV inglese sarà probabilmente disponibile nella sola versione enrtry-level “Pure“, anche se maggiori informazioni a riguardo saranno diffuse dalla Casa anglosassone nelle prossime settimane.