Peugeot 3008: il crossover di Peugeot arriva in Italia

Tre allestimenti per altrettante motorizzazioni ognuna in tre step di potenza per la Peugeot 3008. Prezzi a partire da 22.000 euro

Peugeot 3008: il crossover di Peugeot arriva in Italia

Tutto su: Peugeot 3008

di Francesco Giorgi

08 maggio 2009

Tre allestimenti per altrettante motorizzazioni ognuna in tre step di potenza per la Peugeot 3008. Prezzi a partire da 22.000 euro

.

Nel 2011 arriverà anche in versione “ibrida”, a trazione integrale  in abbinamento con un motore elettrico. Ma gàù al momento si può considerare la Peugeot 3008 nella sua complessità.

Classificata dalla Casa di Sochaux come middle SUV, la 3008 presentata in anteprima al Salone di Ginevra e al debutto in questi giorni anche sul mercato italiano è, in realtà, un mix fra diversi stilemi: SUV per l’assetto rialzato e l’impostazione esterna “massiccia” che rivela una decisa parentela con la 4007; MPV (Multi Purpose Vechicle) per le capacità di carico e per la versatilità d’uso; berlina da turismo per il segmento medio cui appartiene.

La Peugeot 3008 è disponibile in tre motorizzazioni benzina e Diesel, ognuna delle quali declinata in tre step di potenza: 1.6 16V a benzina VTi da 120 CV e THP da 150 CV; 1.6 HDi da 110 CV; 2.0 HDi da 150 e 163 CV. Tre sono anche gli allestimenti: Premium, Tecno e Outdoor.

La “base” si chiama Premium, è disponibile nell’unica motorizzazione 1.6 a benzina e turbodiesel e di serie viene equipaggiata con cerchi da 17″, climatizzatore manuale con diffusore posteriore, specchi retrovisori esterni in tinta carrozzeria, volante in pelle e impianto stereo tipo Wip Sound (che comprende Radio con lettore CD e MP3 e comandi al volante, 6 altoparlanti, regolazione automatica del volume in base alla velocità e presa AUX).

A metà della gamma c’è la Tecno, per la quale le varianti sono sei: dai 1.6 a benzina e a gasolio fino ai più grossi 2.0 HDi. La dotazione di serie prevede alzacristalli elettrici anche posteriori, cerchi in lega da 17″, sistema di gestione automatico del rollio Dynamic Rolling Control, fendinebbia, cornici cromate ai vetri, regolatore di velocità e sedile passeggero regolabile in altezza.

In cima alla gamma c’è la versione Outdoor, che viene allestita di serie con cerchi in lega da 18″, climatizzatore automatico bi-zona, Head Up display, Distance Alert (controllo di ausilio al mantenimento della distanza di sicurezza), indicatore di perdita pressione pneumatici, inserti Off road in acciaio satinato alla base dei paraurti e protezioni cromate in corrispondenza dei sottoporta, Pack visibilità (comprendente accensione automatica dei fari ed azionamento del tergicristallo, retrovisori ripiegabili elettricamente, specchio retrovisore interno elettrocromatico), sistema Follow Me Home con illuminazione a Led ai retrovisori esterni e volante in pelle traforata con razze in alluminio.

Fra gli optional della 3008 si può scegliere fra interni in pelle con sedili riscaldabili e tappetini abbinati (per la gamma Tecno anche sedile di guida con regolazione lombare e tendine parasole per i passeggeri posteriori), vernice metallizzata o tinte esclusive, vetri posteriori oscurati (solo per Tecno e Outdoor) e sistema Wip Nav (navigatore satellitare con schermo da 7″ in 16/9 a scomparsa, Kit “mani libere” Bluetooth e impianto stereo con lettore CD e MP3).

I prezzi chiavi in mano vanno dai 22.000 euro per la 1.6 VTi da 120 CV in allestimento Premium ai 31.100 per la 2.0 HDi FAP da 163 CV dotata di cambio automatico.