Opel Astra OPC: arriverà in estate con 280 CV

La sportiva del fulmine raggiungerà una velocità massima di 250 km/h.

Opel Astra OPC: arriverà in estate con 280 CV

di Valerio Verdone

04 novembre 2011

La sportiva del fulmine raggiungerà una velocità massima di 250 km/h.

L’attesa è finita, la versione OPC dell’Opel Astra, la più sportiva della gamma, arriverà in concessionaria in estate per rendere ancora più rovente la bella stagione. Tanto attesa dagli appassionati andrà a confrontarsi con la cattivissima Megane Coupé RS Trophy, eletta, a furor di popolo, come la regina della categoria.

Come la nemica giurata transalpina anche l’Astra OPC avrà un design sportivo e grintoso, per via di un paraurti anteriore dove spiccano le aperture per l’aria, dei grandi cerchi in lega e dell’estrattore posteriore in cui spiccano lateralmente gli scarichi inglobati nel paraurti.

Sotto il cofano alberga un potentissimo 2 litri turbo ad iniezione diretta di benzina, capace di sprigionare 280 CV e ben 400 Nm di coppia massima, che può spingere la sportiva tedesca a 250 km/h. Per gestire tutta questa cavalleria e la coppia esuberante, alla Opel hanno pensato bene di montare un differenziale autobloccante, visto che la trazione è affidata alle ruote anteriori.

Ancora non si conoscono i prezzi, ma si sa che la OPC potrà cambiare carattere reagendo alla sola pressione di un pulsante, visto che anche lei disporrà del telaio FlexRide che consente di variare la risposta degli ammortizzatori, la durezza dello sterzo e la risposta dell’acceleratore.