Nuova Lancia Thema 2011

Tutto pronto per il debutto sul mercato della nuova Lancia Thema 2011, che arriverà nelle concessionarie con prezzi da 41.400 euro.

Nuova Lancia Thema 2011

Altre foto »

Pronta al debutto nelle concessionarie la nuova Lancia Thema 2011, quella che la casa italiana ha definito "ammiraglia globale", cerca di coniugare la filosofia Lancia con i contenuti americani della Chrysler 300.

Prodotta nello stabilimento Chrysler di Brampton, nell'Ontario, la Lancia Thema 2011 è lunga 5 metri, alta 1,5, larga 1,9 e con un passo di 3 metri. La nuova ammiraglia è caratterizzata da una linea tipicamente americana, che poco ha a che fare con la tradizione italiana ma che, comunque, regala forme "importanti". Non manca l'eleganza e una certa personalità, anche se l'impressione è che in casa Fiat abbiano puntato più sulla sostanza che sulla forma. Passiamo dunque ai contenuti.

Comfort da business class

La Lancia Thema che debutta sul mercato promette grande comfort, sia a livello di isolamento dalle asperità stradali sia per quanto riguarda la silenziosità di marcia. Lancia parla per la sua nuova vettura di abitacolo "best-in-class", sottolineando la qualità dei materiali, come ad esempio la pelle Poltrona Frau o gli inserti in legno della consolle centrale, del volante e dei pannelli delle portiere, elementi che dovrebbero rendere l'abitacolo più caldo e accogliente di quanto accade su altri modelli della stessa categoria.

Motorizzazioni: diesel e benzina fino a 286 CV

Lo schema tecnico della Lancia Thema 2011 prevede il motore posizionato all'anteriore e la trazione posteriore, in linea con quanto proposto dalla piattaforma da cui nasce. L'offerta preparata da Lancia consente ai clienti di scegliere tra motori a benzina, come il V6 Pentastar da 286 cavalli, 340 Nm di coppia e velocità massima di 240 km/h, e diesel, come il 3.0 sovralimentato disponibile nella versione da 190 e in quella da 239 cavalli, con valori di coppia rispettivi di 440 e 550 Nm. Per il benzina V6 il cambio è un automatico a otto rapporti, mentre le due offerte diesel sono associate al cambio automatico a 5 marce.

La sicurezza fa 70

La dotazione si annuncia ricca e punta forte sulla sicurezza attiva e passiva, per la quale sono stati inseriti ben 70 sistemi di aiuto in grado di tenere sotto controllo praticamente tutti gli aspetti della vettura: si segnalano l'ESP, i poggiatesta reattivi sui sedili anteriori, gli airbag multistadio avanzati, gli airbag laterali a tendina, quelli laterali per il torace e per le ginocchia lato conducente, oltre agli appoggiatesta su tutti i sedili posteriori.

I tre allestimenti, Gold, Platinum e Executive, offrono inoltre numerosi accessori utili al benessere e all'intrattenimento a bordo, tra questi, a seconda della versione scelta, ci sono l'impianto stereo con sei altoparlanti, comandi al volante, porta USB, comando iPod e lettore di schede SD, il volante in radica e pelle riscaldato, la pedaliera regolabile elettricamente con funzione di memorizzazione della posizione, il sistema di navigazione satellitare e i cerchi in lega da 20 pollici, quest'ultima caratteristica destinata al top di gamma Executive.

La nuova Lancia Thema 2011 sarà sul mercato dal 21 ottobre, con un prezzo di listino che partirà da 41.400 euro.

Se vuoi aggiornamenti su LANCIA THEMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 19 ottobre 2011

Altro su Lancia Thema

Lancia Thema: pronti i festeggiamenti per i 30 anni
Curiosità

Lancia Thema: pronti i festeggiamenti per i 30 anni

In occasione della Fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova verrà allestito uno speciale stand per festeggiare i 30 anni della Lancia Thema.

4000 km con la Lancia Thema 3.0 V6 Multijet
Prove su strada

4000 km con la Lancia Thema 3.0 V6 Multijet

Long term test della Lancia Thema in versione top di gamma con motorizzazione diesel.

Lancia Thema presidenziale consegnata a Napolitano
Curiosità

Lancia Thema: consegnata a Napolitano

È stata consegnata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano la Lancia Thema che sarà in servizio al Quirinale.