Mini Cooper London 2012: pronta per le Olimpiadi

Una serie speciale per festeggiare le Olimpiadi di Londra 2012, è l’idea alla base della serie speciale Mini Cooper London 2012.

Mini Cooper London 2012: pronta per le Olimpiadi

di Giuseppe Cutrone

29 settembre 2011

Una serie speciale per festeggiare le Olimpiadi di Londra 2012, è l’idea alla base della serie speciale Mini Cooper London 2012.

Se c’è una cosa che più di tutte accomuna la Mini originale al marchio rinato sotto l’alta protettrice di Bmw è l’orgoglio tipicamente “British” che caratterizza sa sempre i vari modelli della casa.

Esempio più che emblematico è la nuova Mini Cooper London 2012, edizione speciale della coupé britannica dedicata, come si può capire dal nome, ai giochi olimpici che si svolgeranno proprio nella capitale inglese la prossima estate e ai quali la Gran Bretagna parteciperà per la prima volta come un’unica nazione.

Offerta nelle versioni Cooper, Cooper S e Cooper SD, la London 2012 presenta un tetto bianco con la grafica ufficiale delle Olimpiadi e tre diverse colorazioni della carrozzeria che riprendono a loro volta i motivi cromatici della Union Jack: Chili Red, White Silver e Lightning Blue. La bandiera britannica campeggia inoltre nella striscia che attraversa la vettura per tutta la sua lunghezza, mentre un tocco di sportività è dato dai cerchi in lega da 17 pollici. L’abitacolo offre sedili in pelle lounge con inserti bianchi, cuciture rosse e blu e logo di Londra 2012, con il richiamo alla Union Jack presente nei poggiatesta.

Curiosa la trovata pubblicitaria ideata per il lancio di questa serie speciale, che vede protagonista il campione inglese di salto in lungo JJ Jegede saltare ben tre Mini Cooper London 2012 messe una di fianco all’altra.

La produzione prevista per questa Mini in serie limitata è, non a caso, di 2012 esemplari, già disponibili per la fase di pre-vendita che è stata avviata questa settimana, mentre le prime consegne sono previste per il mese di marzo. I prezzi partono da poco più di 27.000 euro per arrivare a circa 32.500 euro variabili in funzione del livello di allestimento scelto.