Nissan Maxima 2012, top di gamma per gli USA

Operazione maquillage per il modello alto di gamma di Nissan USA. Due versioni e un unico motrore: 3,5 litri da 290 CV

Nissan Maxima 2012, top di gamma per gli USA

Tutto su: Nissan

di Francesco Giorgi

03 settembre 2011

Operazione maquillage per il modello alto di gamma di Nissan USA. Due versioni e un unico motrore: 3,5 litri da 290 CV

Stessa potenza (290 CV) e un tocco ancora più accurato nelle rifiniture e nell’equipaggiamento di serie, a un prezzo invariato rispetto ai modelli attuali. E’ la Nissan Maxima 2012, il modello alto di gamma di Nissan USA, che in questi giorni debutta nelle concessionarie d’oltreoceano del marchio giapponese.

Maxima, giunta così al restyling della sua ottava serie (ricordiamo che la vettura è in produzione, ininterrottamente, dal 1977: l’attuale versione, che viene prodotta nello stabilimento di Smyrna, Tennessee) è in commercio dal 2009, e condivide la piattaforma Nissan D con la quarta generazione della Altima e la seconda serie della Murano), mantiene il V6 da 3,5 litri e 290 CV che ha debuttato nel 2003, e che viene accoppiato a un cambio Xtronic Cvt (automatico a variazione continua) con possibilità di commutazione del comando in modalità “Drive Sport” a levette al volante.

Rispetto alla serie attuale, della quale mantiene il corpo vettura (berlina tre volumi – quattro porte, di connotazione sportiva a prestazioni medio – alte), Maxima MY 2012 si presenta rinnovata nella griglia anteriore, nel nuovo disegno dei gruppi ottici posteriori e nuovi cerchi, disponibili da 18″ e 19″.

Le versioni restano due: Maxima 3.5S (che viene messa in vendita a partire da 31750 dollari) e Maxima 3.5SV (34450 dollari). L’equipaggiamento di serie comprende il sistema audio Bose premium, visore di parcheggio posteriore e sistema di navigazione Nissan Drive.