Hennessey Venom GT da 1200 CV: quando la Lotus Exige non basta più

Presentata l'attesa supercar su base Exige realizzata dalla factory Usa. Motore Corvette ZR1, potenza e prestazioni mostruose. Ne faranno 5 all'anno

Hennessey Venom GT: 1200 CV a 600.000 euro

Altre foto »

Avete presente la Viper Venom, evoluzione estrema della Dodge Viper "riveduta e corretta" da Hennessey? In questi giorni, alla McCall's Motorworks Revival, kermesse che si svolge ogni anno a Monterey (California), la factory americana ha presentato la versione definitiva della attesa Venom GT.

Si tratta della supercoupé su base Lotus Exige che, secondo John Hennessey, fondatore e presidente del marchio, riuscirà a scalzare, quanto a prestazioni e tecnologia costruttiva, la già mostruosa Viper Venom 1000 Twin Turbo.

In effetti, a conferma di quanto già avevamo anticipato a primavera 2010 (al momento delle prime indiscrezioni), i dati prestazionali comunicati da Hennessey rivelano un'anima che definire "monstre" è ancora poco: 1200 CV, 1564 Nm di coppia, accelerazione (se la si può chiamare così!) 0 - 100 km/h in meno di 2,5 secondi; velocità massima 443 km/h. Il tutto accompagnato da un peso, in ordine di marcia, che non arriva a 1200 kg. Immaginiamo il rapporto peso - potenza... C'è di che spaventarsi al solo leggere questi dati, volutamente scarni per dare ancora più risalto al carattere della coupé.

Tuttavia, la "preparazione" non si ferma qui. Per l'alloggiamento del V8 da 6,2 litri di origine Corvette ZR1 - completamente rivisto da Hennessey con l'adozione di un doppio turbocompressore - nel corpo vettura che, in origine, è quello della Lotus Exige, il telaio è stato interessato da una operazione di stretching: aumentato in lunghezza, in massima parte nella zona alle spalle dell'abitacolo. Ne risulta una... maxi Exige, che della agile coupé di Ethel conserva solo la cellula dell'abitacolo, le porte, la fanaleria. Il resto, è stato rielaborato da Hennessey.

Anche il cambio è stato sostituito, con un Ricardo manuale a sei rapporti, affiancato da un assetto che comprende il controllo di trazione (interamente programmabile) e sospensioni regolabili. L'impianto frenante è Brembo Racing con dischi carboceramici da 15" e pinze da sei pistoncici all'avantreno e quattro al retrotreno.

Quanto al prezzo, anche qui c'è da tenersi forte. La Hennessey Venom Gt, pianificata in cinque esemplari all'anno, che vengono realizzati interamente a mano (e ciascuno dei quali necessita di sei mesi di lavoro) nell'atelier di Silverstone (a un tiro di schioppo dal circuito inglese), costa la bellezza di 660.200 euro. "Arrabbiata" anche nel prezzo, oltre che nel carattere. D'altro canto, la supercoupé su base Exige si candida, a detta dello stesso John Hennessey, a diretta competitor della Bugatti Veyron, almeno dal punto di vista delle prestazioni.

Un costosissimo giocattolo destinato al posto d'onore nei superblindati garage di pochi (si conteranno sulle dita di una mano) super ricchi.

Se vuoi aggiornamenti su HENNESSEY VENOM GT DA 1200 CV: QUANDO LA LOTUS EXIGE NON BASTA PIÙ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 22 agosto 2011

Vedi anche

Nuova Honda Civic 2017, l’evoluzione continua

Nuova Honda Civic 2017, l’evoluzione continua

La decima generazione della Honda Civic sfoggia un design moderno e sportivo che nasconde una serie di contenuti tecnologici molto interessanti.

Audi A3: al debutto il 1.6 TDI da 116 CV

Audi A3: al debutto il 1.6 TDI da 116 CV

Aggiornamento di motorizzazione per la nuova A3 MY 2017: il 1.6 turbodiesel passa a 116 CV; novità di dettaglio negli equipaggiamenti.

Nuova Seat Leon Cupra 300 CV: si prepara al debutto

Nuova Seat Leon Cupra 300 CV: si prepara al debutto

La "baby–bomba" di Martorell, già in vendita a partire da 36.000 euro, è ancora più sportiva grazie a sostanziali aggiornamenti di engineering.