Mercedes Classe E Coupé by Expression Motorsport

Con il kit estetico dedicato la sportiva della Stella a Tre Punte assume un look da DTM.

Mercedes Classe E Coupé

Altre foto »

Con la sua eleganza mista ad un accenno di sportività per via del suo corpo vettura aerodinamico, la Classe E Coupé è un'auto dinamica, originale ma non è quello che si dice un inno al motorsport: per questo è stata oggetto di un'importante rivisitazione estetica da parte di Expression Motorsport.

Con il nuovo kit il corpo vettura della Coupè della Stella a Tre Punte appare decisamente più aggressivo per via di numerosi dettagli di stampo racing. Il frontale presenta una bocca per l'aria di maggiori dimensioni e delle minacciose prese d'aria sul cofano motore, le fiancate sono dominate dai passaruota allargati che formano un corpo unico con le minigonne riprendendo la linea delle vetture DTM.

La vista posteriore è dominata dai quattro terminali di scarico che si affacciano ai lati del diffusore in fibra di carbonio e dall'accenno di spoiler sul portellone. Di grande impatto anche i cerchi bruniti che possono essere ordinati come ulteriore optional anche nella misura da 20 pollici.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE E inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 07 luglio 2011

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar