Novitec TuLesto: Ferrari F430 estrema

Una sportiva da 777 CV prodotta in 11 esemplari su base Ferrari F430 per il ventesimo anniversaro di Novitec: la Novitec TuLesto

Novitec TuLesto: Ferrari F430 estrema

Tutto su: Ferrari F430

di Redazione

21 aprile 2009

Una sportiva da 777 CV prodotta in 11 esemplari su base Ferrari F430 per il ventesimo anniversaro di Novitec: la Novitec TuLesto

.

Novitec, il noto preparatore tedesco specializzato in auto italiane, per festeggiare il suo ventesimo anniversario ha sviluppato una sportiva da oltre 700 CV sulla base della Ferrari F430. Si chiama TuLesto e non è un “semplice” tuning della vettura italiana, nasce da profonde modifiche al motore ed al telaio, tali da spingere la Novitec ad abbandonare lo stemma del Cavallino.

La due posti Novitec è spinta dal V8 italiano portato a 777 CV ad 8.200 giri/min grazie all’adozione di due compressori volumetrici, che contribuiscono anche ad aumentare sensibilmente la coppia motrice fino a 727 Nm a 6.200 giri/min. Questi numeri, uniti alla riduzione di peso, permettono alla TuLesto di raggiungere i 100 km/h da fermo in soli 3,4 secondi ed i 200 Km/h in 22,6 secondi. Il propulsore è collegato alle ruote posteriori da 21 pollici tramite un cambio elettroattuato a 6 rapporti, unito ad un differenziale autobloccante.

Il peso è stato contenuto in 1.260 kg grazie al largo di uso di materiali leggeri: il telaio e la cella di sicurezza sono realizzate interamente in alluminio, per unire le esigenze di leggerezza e rigidità richieste dalla notevole potenza. Con questa soluzione il rapporto peso/potenza è sceso a 1,62 kg/CV, un risultato notevole, soprattutto se confrontato con i 2,06 kg/CV della Ferrari Enzo.

Anche l’estetica della TuLesto è stata profondamente modificata e ricorda la F430 solo nei fari anteriori. Il disegno della carrozzeria nasce da un attento studio della aerodinamica, condotto tramite simulatori e gallerie del vento, che hanno portato ad una vettura lunga 4,62 metri, larga 2,04 ed alta 1,22 metri il cui sviluppo è frutto della collaborazione con il centro Luca Serafini Stile.

L’esclusività sarà assicurata dalla tiratura limitata in soli 11 esemplari, di cui ancora non è noto il prezzo di vendita.