Mercedes SLS AMG V63S by Väth

Con il pacchetto V63S di Väth la Mercedes SLS AMG guadagna in potenza e coppia, con tanto di assetto rivisto e diverse novità estetiche.

Mercedes SLS AMG V63S by Väth

di Giuseppe Cutrone

31 maggio 2011

Con il pacchetto V63S di Väth la Mercedes SLS AMG guadagna in potenza e coppia, con tanto di assetto rivisto e diverse novità estetiche.

Il preparatore tedesco Väth ha presentato il kit V63S dedicato alla Mercedes SLS AMG. Obiettivo dei tecnici è stato quello di spremere a fondo il V8 di 6,3 litri che equipaggia la coupé di Stoccarda, portando così le prestazioni a livelli veramente notevoli, che faranno la gioia degli fan della guida sportiva più esigenti.

Grazie al lavoro di Väth, la Mercedes SLS AMG V63S riesce infatti a migliorare lì dove già sembrava quasi perfetta. Il merito è della nuova mappatura della centralina elettronica, che unita al nuovo impianto di scarico ad alte prestazioni consente di portare la potenza complessiva a 615 cavalli, ben 44 cavalli in più rispetto alla versione originale preparata da AMG. Analogamente, aumenta anche la coppia massima, che passa dagli originali 650 Nm a 680 Nm, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h si abbassa di due decimi passando da 3,8 a 3,6 secondi e la velocità massima arriva a 330 km/h, con un netto incremento rispetto ai 205 km/h della versione “base”.

L’elaborazione di Väth non si è limitata però solamente al motore, ma ad essere rivisti sono stati pure diversi elementi, con alcune novità in grado di migliorare le prestazioni dinamiche, come l’abbassamento dell’assetto di 25 millimetri, l’impianto frenante potenziato, le minigonne e i nuovi spoiler anteriore e posteriore (quest’ultimo attivo) in fibra di carbonio, a cui si aggiungono novità puramente estetiche come i cerchi in lega da 20 pollici, una nuova grafica per il tachimetro, il rivestimento opzionale in cuoio del volante e i tappetini personalizzati all’interno dell’abitacolo. Il pacchetto V63S per la Mercedes SLS AMH è offerto in Germania al prezzo di 32.670 euro.