BMW X5 e X6 M by Romeo Ferraris

Il preparatore milanese Romeo Ferraris ha messo a punto due speciali kit di potenza dedicati ai SUV Bmw X5 e X6 M.

BMW X6 M

Altre foto »

Romeo Ferraris ha realizzato due interessanti kit di preparazione estetica e meccanica dedicati ai modelli Bmw X5 ed X6 che si fregiano del logo "M", massima espressione sportiva del Costruttore di Monaco di Baviera. L'elaboratore italiano è uno dei pochi tuner sul mercato a poter competere con la maestria degli atelier tedeschi graqzie alla sua decennale esperienza nel mondo delle competizioni che gli ha trasmesso un'indiscussa fama internazionale nel campo delle trasformazioni di bolidi di ogni genere.

Step 1: per chi non vuole esagerare

I due differenti step di potenza dedicati ai SUV della Casa dell'Elica, sono stati studiati per spremere ancora più cavalli e coppia massima dal già potentissimo propulsore V8 4.4 litri twinturbo messo a punto dal reparto Motorsport di Bmw, e in grado di erogare 555 CV e 680 Nm di coppia massima. Il primo livello permette di aumentare di 49 CV la potenza e 98 Nm la coppia, grazie ad un'efficace rimappatura della centralina elettronica ECU, ottenendo così un totale di 604 CV e 779 Nm.

Step 2: dedicato a chi non si accontenta

Gli incontentabili della preparazione potranno invece affidarsi alle sapienti mani del tuner di Opera optanto per il secondo step di potenza, in grado di estrapolare dal poderoso V8 biturbo altri 100 CV e 185 Nm di coppia. Un risultato straordinario che si traduce in un totale di 655 CV e 816 Nm. Per ottenere questi valori da record, Ferraris ha effettuato un lavoro certosino eliminando i precatalizzatori con un nuovo downpipe e installando due inediti catalizzatori metallici racing, oltre ad effettuare la già citata sostituzione della centralina. A richiesta è possibile effettuare un ulteriore upgrade allo scarico sportivo, sostituendo la linea di serie con un inedito terminale centrale e due supplementari posizionati sul lato destro e sinistro del paraurti. Ovviamente l'aumento di potenza e coppia ha reso necessario anche un aggiornamento del reparto frenante con un nuovo sistema dotato di pinze da 380 mm "morsi" da pinze con sei pistoncini per la parte anteriore, e 4 pistoncini per il posteriore.

Si può personalizzare di tutto

Come da tradizione, Ferraris dà ampio spazio anche alla personalizzazione estetica, dando la possibilità ai propri clienti di modificare a piacimento gli esterni e gli interni delle vetture. Sulla carrozzeria è possibile applicare una vasta scelta di pellicole speciali (grigio spazzolato, carbonio, pelle, legno, nero opaco e qualsiasi colore pantone)  in grado di proteggere la vettura dagli agenti atmosferici, ma nello stesso tempo rendendo più sportiva e originale il SUV tedesco. Ovviamente è possibile ripristinare il colore originale in qualsiasi momento e senza problemi. Allo stesso modo si possono arricchire e personalizzare gli interni con numerosi tipi di pelle pregiata o alcantara, mentre consolle e pannelli porta possono essere impreziositi da radica, carbonio o alluminio.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 14 aprile 2011

Altro su BMW

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%
Tecnica

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate
Anteprime

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate

Il Car sharing premium del Gruppo Bmw allarga la sua area operativa con l’inclusione dell’aeroporto di Milano Linate.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla
Ecologiche

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.