Hamann Bmw X6M Tycoon Evo M

Il preparatore tedesco mette a punto una versione estrema del maxi-suv Bmw che sviluppa adesso 670 cavalli e 780 Nm di coppia massima.

Hamann Bmw X6M Tycoon Evo M

di Lorenzo Stracquadanio

17 marzo 2011

Il preparatore tedesco mette a punto una versione estrema del maxi-suv Bmw che sviluppa adesso 670 cavalli e 780 Nm di coppia massima.

Si chiama Hamann Bmw X6 M Tycoon Evo M l’ultima creatura realizzata dal tuner tedesco. Un nome non certo sintetico ma che rende l’idea della numerose modifiche messe in atto, che di fatto trasformano l’anima e il corpo del maxi Suv della Casa di Monaco di Baviera.

Gli interventi in particolare hanno visto un incremento generale della potenza che raggiunge adesso la quota di 670 cavalli a 6000 giri/minuto e 780 Nm di coppia massima, vale a dire ben 115 cavalli e 100 Nm di coppia in più rispetto ai valori messi in campo dal propulsore di serie.

Secondo i dati forniti la Hamann Bmw X6 M Tycoon Evo M è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi per una velocità massima di 300 km/h (la rimappatura della centralina infatti ha escluso il consueto limitatore di velocità adottato da Bmw).

Numerose inoltre le modifiche estetiche tra cui un nuovo kit aerodinamico che comprende nuovo paraurti anteriore e posteriore (sul primo sono state inserite delle luci di posizione con tecnologia Led), minigonne laterali nonché prese d’aria maggiorate e cofano realizzato in fibra di carbonio. Il Suv inoltre adotta un nuovo impianto di scarico in acciaio ad alte prestazioni (con catalizzatori metallici) posto centralmente, cerchi in lega “black” da 23 pollici forgiati che calzano pneumatici 315/25 R23, e un assetto ribassato di ben 40 mm.

Gli interni invece sono stati impreziositi adottando combinazioni di materiali come l’alluminio anodizzato e il carbonio – la pedaliera è bicolore – ma anche volante a 3 razze, tappettini e sedili in pelle dedicati con logo Hamann e dulcis in fundo un serie di luci a led sparse sul tettuccio.