Ferrari California: Novitec Rosso Race 606 (cavalli)

Il tuner tedesco torna alla carica con una elaborazione sulle GT del Cavallino. La vedremo al Salone di Ginevra 2011.

Novitec Rosso Race 606

Altre foto »

La tecnica di elaborazione sulla base delle supercar più potenti e prestigiose presenti sul mercato deve tenere conto di molti più fattori rispetto al tuning che interessa modelli realizzati in grande serie, come dimostra la Rosso Race 606. Meno concessioni possibili ad appendici di dubbio gusto, grande attenzione alla meccanica, all'assetto e all'aerodinamica.

Le prime immagini della nova vettura, realizzata sulla base della Ferrari California, rrivano direttamente dalla Germania, dove ha sede la Novitec: azienda di tuning specializzata nell'elaborazione di modelli italiani.

Nei mesi scorsi, Novitec - attraverso la propria Divisione Rosso - era già intervenuta su Ferrari, con la 612 Scaglietti da 573 CV e la California da 500 CV. Nel caso della Race 606, tuttavia, l'aggiornamento tecnico è stato ancora più ampio. L'esperienza delle realizzazioni precedenti, infatti, ha permesso alla Novitec Rosso di realizzare una California da 606 CV (da cui il nome dato alla vettura) e 603 Nm di coppia. Vale a dire, rispetto alla versione di serie della coupé-cabriolet, il cui V8 da 4,3 litri sviluppa 460 CV e 485 Nm di coppia, un aumento di potenza del 32%.

Il corpo vettura della Race 606 evidenzia un sottile spoiler sistemato nella parte inferiore del "muso", il cofano motore a presa d'aria ventilata, un aggressivo - e utile, in questo caso - diffusore posteriore, oltre ad un largo impiego di elementi in fibra di carbonio.

L'assetto, per far fronte all'aumentata cavalleria, è stato sostituito con un gruppo molle - ammortizzatori ribassato e ad altezza variabile, che riduce la "luce" da terra della vettura fino a 35 mm; il gruppo ruota è formato da cerchi NF3 scomponibili a tre elementi, sui quali vengono montati pneumatici Pirelli Pzero. Per il sollevamento della vettura, è stato predisposto un sistema idraulico all'anteriore, simile in tutto e per tutto ai sollevatori utilizzati nel motorsport.

Sotto il cofano, la preparazione Novitec al primo V8 da 4,3 litri montato in posizione anteriore su una GT del Cavallino ha riguardato il montaggio di un turbocompressore con intercooler, nuovi collettori di aspirazione con impianto di scarico ridisegnato in modo da sfruttare al meglio il flusso dei gas, iniettori più grandi e la "obbligatoria" rimappatura della centralina. Grazie a queste modifiche, la California - che mantiene il cambio manuale a 7 rapporti con "manettini" al volante - ha guadagnato 146 CV e 118 Nm di coppia.

Quanto alle prestazioni dichiarate da Novitec, la velocità massima è aumentata del 5% circa (da 310 a 325 km/h) e l'accelerazione ha guadagnato 2 decimi: il passaggio da 0 a 100 km/h viene comunicato in appena 3,8 secondi. 

I prezzi della preparazione Novitec Rosso per la Race 606 saranno comunicati nelle prossime settimane dopo la presentazione della vettura al Salone di Ginevra 2011.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI CALIFORNIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 15 febbraio 2011

Altro su Ferrari California

Ferrari California T: arriva l’allestimento Handling Speciale
Anteprime

Ferrari California T: arriva l’allestimento Handling Speciale

Più rigida, più reattiva e con un sound ancora più coinvolgente.

Ferrari California T: la prova su strada
Prove su strada

Ferrari California T: la prova su strada

La gran turismo turbata del Cavallino Rampante è una Ferrari da vivere ogni giorno

Ferrari California T N-Largo by Novitec Rosso
Tuning

Ferrari California T N-Largo by Novitec Rosso

Prestazioni ed efficienza si sposano in modo perfetto nell’ultima creazione firmata dal tuner teutonico.