Porsche Panamera Turbo Moby Dick by Edo

Enorme come la candida protagonista del romanzo di Melville, potente come la 935 Moby Dick di Le Mans. E' l'ultima creazione di Edo Competition.

Porsche Panamera

Altre foto »

Bianca come la protagonista del romanzo di Hermann Melville. "Abbondante" nelle forme come la celebre Balena. E' la Porsche Panamera Turbo "Moby Dick", allestita dalla tedesca Edo Competition (preparatore specializzato in vetture di prestigio, come la Aston Martin DBS da 550 CV) e presentata in questi giorni.

La scelta del singolare nome per la Panamera Turbo rivisitata dalla Edo Competition può essere vista in due direzioni. Per via della colorazione tutta in bianco della carrozzeria e le dimensioni della vettura, che sfiora i 5 metri di lunghezza, i 2 di larghezza e mantiene un peso di 2500 kg. Ma anche, se vogliamo prenderne in considerazione l'aspetto di potenza e sportività, la candida Porsche 935 "Moby Dick" da 700 CV schierata al via della 24 Ore di Le Mans nel 1981 e 1982.

In effetti, a discapito delle giunoniche forme, per la Panamera Turbo Moby Dick della Edo Competition l'elaborazione ha riguardato sia il corpo vettura che l'abitacolo; ma, soprattutto, la meccanica, che dai 500 CV di serie raggiunge ben 750 CV. L'incremento di coppia non è stato comunicato, ma pensiamo che sia proporzionale all'iniezione di potenza, raggiunta grazie ad una pressoché completa elaborazione del V8 biturbo da 4,8 litri. Vale a dire: rimappatura alla centralina, aggiornamenti ai turbocompressori, nuova profilatura per gli alberi a camme, equilibratura del volano, sostituzione dell'impianto di scarico.

Così rivista, la Panamera Turbo è accreditata - secondo quanto comunicato dal preparatore tedesco - di una velocità massima, autolimitata, di 340 km/h e di un'accelerazione 0-100 in meno di 4 secondi. Come dire: prestazioni migliorate, nel complesso, del 10% circa (la Panamera Turbo "di serie" raggiunge i 303 km/h e lo scatto 0 - 100 in 4,20 secondi). Ad una preparazione meccanica così spinta, corrisponde un'adeguata cura al corpo vettura. Per questa operazione, la Edo Competition si è rivolta alla Mansory, che ha provveduto alla fornitura di un bodykit completo, che comprende paraurti anteriori e posteriori di nuovo disegno, codolini passaruota e "minigonne" laterali di maggiori dimensioni. Di suo, la Edo ha aggiunto la livrea tutta bianca.

L'assetto, ribassato, è completato dal montaggio di nuovi cerchi da  22", che a richiesta possono essere verniciati anch'essi in bianco, oppure in una tinta a contrasto.

Per l'abitacolo, è prevista una combinazione fra diversi materiali: pelle, radica, alluminio e fibra di carbonio, che possono essere "mescolati" fra loro a seconda della scelta del cliente. E' chiaro, infatti, che la Panamera Turbo Moby Dick può essere allestita su misura: del resto, il costo dell'elaborazione, anche se non comunicato, è in linea con i 143mila euro richiesti dalla Porsche per accaparrarsene un esemplare "di serie".

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE PANAMERA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 21 gennaio 2011

Altro su Porsche Panamera

Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles
Anteprime

Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles

Sulla nuova Panamera seconda serie, Porsche propone una inedita versione alto di gamma "Executive". Fra le novità, un V6 benzina turbo da 330 CV.

Porsche: a Ginevra 2017 arriva la Panamera Wagon
Anteprime

Porsche: a Ginevra 2017 arriva la Panamera Wagon

Riprenderà lo stile del concept mostrato al salone di Parigi del 2012.

Nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid, i prezzi per l
Ultimi arrivi

Nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid, i prezzi per l'Italia

La seconda generazione della Panamera arricchisce la propria offerta con una tecnologica versione ibrida potente e parca nei consumi.