La VW Golf R vitaminizzata da APS

Dal tuner britannico arriva un kit ad hoc: assetto ribassato, impianto frenante Brembo, motore da 325 cavalli e la gestione della trazione.

La VW Golf R vitaminizzata da APS

di Lorenzo Stracquadanio

01 gennaio 2011

Dal tuner britannico arriva un kit ad hoc: assetto ribassato, impianto frenante Brembo, motore da 325 cavalli e la gestione della trazione.

Il preparatore Made in Uk Aps ha diffuso le specifiche tecniche relative allo “Stage 2”, un kit di elaborazione espressamente concepito per la Volkswagen Golf R equipaggiata con il motore 2.0 Tfsi da 272 cavalli. Il pacchetto prevede un incremento consistente della potenza del propulsore che arriva a quota 325 cavalli. I clienti più esigenti possono inoltre implementare anche un impianto di scarico realizzato “ad hoc” che regala altri 10 cavalli.

Le modifiche estetiche approntate dal tuner britannico sono state molto contenute e limitate a delle minigonne, un nuovo paraurti ridisegnato che ospita un doppio terminale di scarico posto in posizione centrale, cerchi in lega maggiorati a 10 razze – a scelta da 18 o 19 pollici – e assetto ribassato che prevede l’impiego di nuove molle più performanti.[!BANNER]

Tra le chicche previste, optional, compare un sistema per il controllo della trazione integrale Haldex che permette di gestire le 4 ruote motrici secondo 3 programmi distinti. A discrezione i futuri acquirenti possono anche far leva su un impianto frenante marchiato Brembo.

Il costo base di questo kit è tutto sommato contenuto: 1.800 euro, ma il preparatore ha fatto sapere che presto sarà disponibile il pacchetto “Stage 3” che porterà il propulsore 2 litri di Wolfsburg a 350 cavalli.