Audi RS5 Senner Tuning: un V8 da 500 CV

Presentata in questi giorni una edizione riveduta e corretta dal tuner tedesco della coupé premium. Poche ma mirate le modifiche.

Audi RS5 Senner Tuning: un V8 da 500 CV

di Francesco Giorgi

22 dicembre 2010

Presentata in questi giorni una edizione riveduta e corretta dal tuner tedesco della coupé premium. Poche ma mirate le modifiche.

Se 450 CV non bastano, perché non pensare a una “piccola” iniezione di potenza? Magari, condita da un impatto estetico ancora più accattivante. Basta fare uno più uno, et voilà: dalla Germania, patria del tuning, ecco la Audi RS5 in edizione vitaminizzata dalla Senner Tuning.

La vettura, presentata in questi giorni, è l’ultima evoluzione (in ordine di tempo) che il preparatore tedesco dedica ad alcune vetture di fabbricazione nazionale: negli ultimi mesi, infatti, sono uscite le versioni personalizzate Volkswagen Golf R32 Carbon Racer e delle Audi A1, S5 Sportback, A5 Cabrio e Q7, oltre alla “divagazione” Nissan 370Z presentata all’inizio dell’autunno. Anche per la RS5, Senner ha pensato a una elaborazione completa, a livello di meccanica, assetto e carrozzeria.

Sotto il cofano, batte lo stesso V8 FSI da 4,2 litri della versione di serie. Il propulsore, che aveva debuttato nel 2006 sulla R8, è stato rivisto nell’impianto di scarico, ridisegnato ad hoc e al quale è stata aggiunta una valvola silenziatrice a controllo elettronico; e nell‘elettronica (la “obbligatoria” rimappatura della centralina). Come dire: pochi interventi, quel tanto che è bastato per aumentare del 10% la potenza del V8, che da 450 CV ha raggiunto la soglia dei 500 CV.

I risultati, in termini di prestazioni, indicano un’accelerazione leggermente migliorata (il passaggio da 0 a 100 km/h richiede, secondo Senner, 4,2 secondi, contro i 4,6 del modello di serie), mentre il guadagno maggiore si ha nella velocità massima: grazie anche all’eliminazione del limitatore elettronico, la RS5 Senner raggiunge i 300 km/h: sui livelli, perciò, della RS5 elaborata dalla MTM.

L’assetto, che già di serie è in grado di offrire agli amanti della guida “estrema” una tenuta di strada adeguata alle caratteristiche della coupé del segmento D, è stato sostituito con un kit di molle e ammortizzatori Bilstein B16 Pss10 con dieci possibilità di regolazione. I cerchi, disponibili in due disegni, sono da 20″ e montano pneumatici Vredestein Ultrac Sessanta nelle misure di 255/30 (anteriori) e 295/35 (posteriori).[!BANNER]

A livello di estetica, date le caratteristiche della RS5, Senner ha realizzato solo alcuni dettagli (gusci degli specchi esterni in fibra di carbonio, una griglia anteriore di nuovo disegno e finestrini laterali posteriori oscurati). All’interno, è possibile scegliere fra delle rifiniture in carbonio (per riprendere gli atout di sportività della vettura) oppure in pelle.

E’ stato già comunicato il prezzo: con il kit completo, la Audi RS5 Senner costa, sul mercato tedesco, a partire da 132.800 euro “chiavi in mano”. Vale a dire oltre il 50% in più degli 81.100 euro necessari per la versione ordinabile in concessionaria.