Audi A1: la piccola di Ingolstadt secondo Mtm

Versione corsaiola della compatta di Ingolstadt. Più cavalli, assetto sportivo e una livrea che fa tanto competizione.

Audi A1: la piccola di Ingolstadt secondo Mtm

Tutto su: Audi A1

di Lorenzo Stracquadanio

08 dicembre 2010

Versione corsaiola della compatta di Ingolstadt. Più cavalli, assetto sportivo e una livrea che fa tanto competizione.

La vettura compatta della Casa dei quattro anelli è stata sottoposta a una cura estetica e di sostanza che la rendono ancora più sportiva. A metterla in pratica è stato il tuner tedesco Mtm, conosciuto nel circuito per le sue elaborazioni ambiziose.

Gli appassionati di tuning però devono per il momento accontentarsi di qualche dettaglio visto che i dati ufficiali non sono stati ancora comunicati.

Quello che è trapelato è che le modifiche sulla Audi A1 sono state apportate anche al motore 4 cilindri della compatta di Ingolstadt – nella versione 1.4 litri TFSI da 122 cavalli – presumendo senza dubbio un incremento della potenza complessiva che è stata persino limitata per non compromettere l’handling finale.

Gli ingegneri sono intervenuti come da copione sulla gestione della centralina elettronica con l’obiettivo di sviluppare un kit che fosse adatto sia all’uso su strada sia in pista, senza per questo sacrificare l’affidabilità e la durata del propulsore.

Per questa versione speciale il preparatore ha previsto dei cerchi in lega Bimoto a 9 razze da 18 pollici equipaggiati con pneumatici Continental Conti Sport Contact 2 da 215/35 R18.[!BANNER]

Il kit targato Mtm infine comprende anche dei distanziatori da 20mm (disponibili anche da 30 e 40 mm) per gli assi delle ruote che allargano l’assetto della vettura conferendole maggiore stabilità.

Completano il quadro una livrea corsaiola bicolore che combina il bianco panna con l’arancione (cofano e tettuccio sono invece nero opaco) arricchita da numerosi sticker adesivi tipici delle vetture da competizione.