Italiane alla tedesca: MiTo, Punto Evo e 500 by Novitec

Operazione per quattro dal tuner tedesco, che propone dei kit di elaborazione per alcuni dei modelli più venduti del Lingotto.

Abarth 500 by Novitec

Altre foto »

Dalla Novitec, azienda tedesca specializzata nell'elaborazione di vetture italiane, è stata presentata in questi giorni una nuova gamma di preparazione destinata ad alcuni dei modelli di maggior successo della produzione nazionale: Alfa Romeo MiTo, Fiat Punto Evo, Fiat 500 e Abarth 500.

Alfa Romeo MiTo: un cuore ancora più sportivo

Più potenza, un design personale e ancora più sportività: la MiTo della Novitec si presenta così. Per la compatta tre porte del Biscione, il tuner tedesco ha preparato un kit destinato ai modelli diesel e benzina. Sotto il cofano motore, infatti, il 1.4 T-Jet riceve 31 CV (la potenza massima passa a 186 CV) grazie all'adozione del Novitec Powerjet 2, unità di controllo ausiliaria plug-and-play installabile in pochi minuti. Per le versioni equipaggiate con il 1.3 JTD e il 1.6 JTD, è stato sviluppato il Novitec Powerrail 5, un modulo che consente un'iniezione, rispettivamente, di 20 CV (per la 1.3) e di 24 CV (per la 1.6).

Dal punto di vista estetico, la MiTo - Novitec riceve all'anteriore un piccolo spoiler in tre parti e, al posteriore, uno spoiler per il tetto e un "diffusore", insieme a nuovi terminali di scarico a uno, due o quattro elementi.

L'assetto può essere ribassato fino a 40 mm, con l'adozione di un kit di sospensioni sviluppato dalla stessa Novitec, che a sua volta può essere integrato da ammortizzatori regolabili (da 35 a 65 mm), mentre le ruote montano i cerchi Novitec N8 a disegno multirazze, da 7.5Jx18, in tinta argento o nero opaco; gli pneumatici sono da 215/35 R 18.

Fiat Punto Evo: "allarme rosso"

Per l'evoluzione della Grande Punto, presente sul mercato dall'autunno 2009, la Novitec ha preparato un programma di elaborazione destinato sia alle motorizzazioni a benzina che ai Turbodiesel. Iniziando dal 1.4 16V Multiair, l'adozione del chip Novitec PowerJet 2 (acquistabile a 419 euro), anch'esso a tecnologia plug-and-play, consente alla Punto Evo di raggiungere 160 CV di potenza (dai 135 d'origine), per una velocità massima di 209 km/h e 7,9 secondi per il passaggio 0 - 100. Con lo stesso processore è possibile equipaggiare anche la Abarth Punto Evo: per il modello più sportivo della gamma, la potenza passa da 163 a 184 CV.

Per le versioni Turbodiesel, è disponibile il kit Novitec Powerrail 5 (lo stesso previsto per la Mito), proposto a 335 euro. In questo modo, il 1.6 Multijet 16V sviluppa 144 CV e 356 Nm di coppia.

Abarth 500: uno "Scorpione" ancora più pungente

Se, di serie, la Abarth 500 offre 135 CV, con il kit Novitec NT4 - Corse il 1.4 T-Jet raggiunge una potenza di ben 212 CV. L'elaborazione, in questo caso, è più articolata rispetto alla Mito e alla Punto Evo: oltre a uno spoiler anteriore in carbonio, infatti, la preparazione al motore (proposta a 3016 euro) consiste in un nuovo filtro aria con relativa scatola, un impianto di scarico disegnato ex novo, iniettori più larghi e un sistema esclusivo di controllo della pressione del carburante, mentre la gestione elettronica riceve il processore Novitec Powerjet 2.

Le prestazioni sono ai livelli di una GT di media cilindrata: velocità massima di 223 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi.

Fiat 500: potente, agile ed esclusiva

La "cura" Novitec si è espressa anche per la più trendy delle Fiat: la 500, e in tutte le sue declinazioni: dalle versioni a benzina alla 1.3 JTD turbodiesel. A livello estetico, la 500 - Novitec si presenta con l'adozione di uno spoiler all'anteriore, elemento che conferisce alla vettura un'impronta decisamente più personale, e, sempre nella parte frontale, da inedite prese d'aria per il raffreddamento dei freni anteriori. Al posteriore, può essere montato uno spoiler.

L'assetto può essere scelto, a richiesta, con le sole sospensioni ribassate e gli ammortizzatori di serie, oppure con elementi regolabili da 30 a 80 mm. Ruote: anche qui si può scegliere se "vestire" la vettura con i cerchi multirazze Novitec N8 da 7Jx16 o da 7Jx17, nei motivi argento, nero opaco con corona in alluminio spazzolato oppure a effetto cromato; per gli pneumatici, si può optare per misure fino a 215/35 R 17.

Sotto il cofano motore, la Novitec ha sviluppato il kit plug and play Powerrail 4, che per 335 euro costituisce un'operazione di tuning low cost: in questo modo, il 1.3 JTD Common rail passa da 70 a 83 CV, con un aumento di 5 km/h nella velocità massima (da 160 a 165 km/h) e un'accelerazione 0 - 100 in 11,9 secondi.

Nelle prossime settimane sarà lanciato un kit di sovralimentazione per la 500 1.4 16V: un turbocompressore a comando meccanico che porterà la potenza del 1.4 a 131 CV, per una velocità massima di 198 km/h e un'accelerazione da fermo in 8,8 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su ITALIANE ALLA TEDESCA: MITO, PUNTO EVO E 500 BY NOVITEC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 novembre 2010

Vedi anche

McLaren 570S by Novitec: iniezione di potenza

McLaren 570S by Novitec: iniezione di potenza

Novitec regala alla supercar inglese un aspetto più aerodinamico e aggressivo condito da un motore portato a 645 CV.

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV

L’ammiraglia della Casa britannica ha ricevuto alcune mirate modifiche meccaniche per raggiungere la potenza massima di 650 CV.

Alfa Romeo 4C by Romeo Ferraris

Alfa Romeo 4C by Romeo Ferraris

La supercar compatta della Casa del Biscione viene impreziosita da tanta fibra di carbonio, mentre la meccanica viene potenziata tramite vari kit.