Ares Design: allo studio l’erede della Ferrari 412

La Casa di Modena sta lavorando per realizzare questo remake sulla base della GTC4 Lusso che potrebbe essere proposto ad un prezzo di 700 mila euro.

Ares Design: allo studio l'erede della Ferrari 412

Tutto su: Ferrari GTC4Lusso

di Valerio Verdone

06 febbraio 2018

Le Ferrari del passato attirano quanto se non di più di quelle moderne, per via di un fascino inarrivabile, e anche modelli che non hanno raggiunto il cuore degli appassionati più veraci sono comunque degni di attenzione, come la 412 che è stata costruita solamente in 303 esemplari fino al 1989. Per i più attenti è quella molto simile alla vettura che Tom Cruise utilizzava nel film “Rain Man”, la 400i, prima di salire sulla cabrio di famiglia.

In pratica, si tratta di una quattro posti con forme squadrate che potrebbe rivivere grazie al lavoro dell’azienda modenese Ares Design, la quale vorrebbe realizzarne una variante moderna basandosi sulla GTC4 Lusso. Chiaramente, come si evince dalle immagini, la vettura sarebbe molto più spigolosa, in stile anni ’80, e con la coda in luogo della configurazione fastback del modello chiamato a prestarle la meccanica.

Se l’estetica sarà retrò, il resto è decisamente attuale, a cominciare dal V12 della GTC4 Lusso, fino ad arrivare ad una massa notevolmente più contenuta. Bisogna ammettere che sulla carta il risultato è suggestivo, e la 412 rivive in maniera moderna in tanti particolari: dal frontale con fari sottili fino al posteriore con i doppi gruppi ottici.

Ancora non ci sono notizie certe riguardanti un suo arrivo che potrebbe essere fissato entro fine anno, mentre il prezzo si preannuncia piuttosto salato, circa 700 mila euro, ma l’originalità comporta anche esborsi così impegnativi.