HPP Trans Am: tuning nostalgico per la Camaro

A volte ritornano: ecco la riedizione della mitica Trans Am del tuner americano HPP su base Chevrolet Camaro

Trans-Am Concept by HPP Heide Performance Products

Altre foto »

Se nel Vecchio Continente il gusto retrò tanto in voga nell'ultimo decennio ha visto il ritorno di Mini e 500, in America ha riportato alla luce le fantastiche muscle-cars anni'60 e '70: Ford Mustang, Dodge Challenger, Chevrolet Camaro. Tutte meno una: la leggendaria Pontiac Firebird, che nell'estrema declinazione Trans Am ebbe tanta fortuna in pista e nei cinema. "Cannonball", "Smokey and the Bandit", "Knight Rider" sono solo alcune delle celebri pellicole yankee anni '70 che costruirono il mito della Trans Am, nelle sue diverse versioni ed evoluzioni.

Lingenfelter, ASC, Bandit, Classic Design Concepts sono i nomi dei preparatori americani che hanno tentato di far rinascere la Trans Am, basandosi sulla meccanica della Chevrolet Camaro. Rappresentano l'unica speranza per i fans della Firebird, dato che Pontiac ha praticamente chiuso i battenti. Ora ci riprova la HPP (Heide Performance Products), tuner specializzato in muscle-car che ha già creato alcune interessanti elaborazioni della Dodge Challenger.

L'HPP Trans Am Concept verrà probabilmente svelata al SEMA, il Salone del tuning di Los Angeles. Confezionata appositamente per gli appassionati del genere, si richiama in particolar modo alla Trans Am Ram Air III del 1969. La livrea bianca a strisce blu completa un intervento di rivistazione piuttosto profondo operato sullo "scheletro" della Camaro.

Il nuovo muso, esageratamente appuntito e proteso in avanti, ripropone la classica mascherina a doppio rene della Pontiac, corredata di cromature, quattro fanali e spoiler anteriore in stile Nascar. 

Sulla fiancata spuntano nuove prese d'aria, ma le modifiche di maggior rilievo riguardano il posteriore. Una nuova fanaleria dal gusto indubbiamente retrò accompagna un finto paraurti cromato, un vistoso alettone e quattro modernissimi scarichi di forma rettangolare.

Se tutto questo non è abbastanza per ricreare le atmosfere dei mitici Seventies ed Eighties, non resta che contattare la Modern Hotrodz Company e la Drop Top Customs che, per una modica cifra, convertiranno quel che resta della Camaro in una nostalgica targa con tetto a trave centrale e pannelli rimovibili. 

Se vuoi aggiornamenti su CHEVROLET CAMARO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Zuanni | 01 novembre 2010

Altro su Chevrolet Camaro

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA
Concept

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA

La Casa del Cravattino presenta al SEMA di Las Vegas un prototipo inedito su base Chevrolet Camaro.

Chevrolet Camaro: svelata la versione europea
Anteprime

Chevrolet Camaro: svelata la versione europea

La sfida "muscle car" tra Chevrolet, Ford e Dodge si sposta in Europa: la Camaro per il Vecchio Continente è pronta. Cambia poco dalla versione Usa.

Chevrolet Camaro by Alpha Six
Tuning

Chevrolet Camaro by Alpha Six

Un nuovo body kit estetico per la muscle-car del Cravattino.