Mercedes Classe S by Brabus: ammiraglia da 800 cavalli

Motore 12 cilindri, 6,3 litri, 800 cavalli e 1.420 Nm di coppia massima. Il tuner tedesco porta ai limiti estremi l’esclusiva ammiraglia di Stoccarda

Mercedes Classe S by Brabus: ammiraglia da 800 cavalli

di Lorenzo Stracquadanio

25 ottobre 2010

Motore 12 cilindri, 6,3 litri, 800 cavalli e 1.420 Nm di coppia massima. Il tuner tedesco porta ai limiti estremi l’esclusiva ammiraglia di Stoccarda

Il nome è tutto un programma. Già da questo dettaglio non secondario si capisce che la Brabus SV12 R Biturbo 800 vuole stupire i suoi potenziali acquirenti. Elaborata dal celebre tuner tedesco da sempre vicino alla casa della Stella a tre punte, la Brabus SV12 R Biturbo 800 è equipaggiata con un propulsore a 12 cilindri originariamente sviluppato per la Brabus E V12 ma che adesso raggiunge nuovi livelli di perfomance. 

A cominciare dagli 800 cavalli di potenza a 5500 giri/minuto e un valore di coppia eccezionale pari a 1.420 Nm che di fatto trasformano una “normale” Mercedes S 600 in una delle più esclusive e potenti ammiraglie in circolazione. Per l’occasione la cubatura del motore V12 è stata portata a 6,3 litri contro i 5,5 della versione di serie, impiegando nuovi cilindri, pistoni e testate.

A completare il tutto ci pensa il sistema Biturbo che fa leva su speciali collettori affiancati da turbine dedicate e turbocompressori ad alte prestazioni, e un sistema di scarico sportivo in acciaio inossidabile che oltre a migliorare l’erogazione, regala alla vettura un sound da supersportiva.[!BANNER]

Affinché questa Brabus sia in linea con la normativa Euro 5 sulle emissioni inoltre, i tecnici tedeschi hanno messo a punto la mappatura della centralina in modo da non superare i limiti previsti. La trasmissione è di tipo automatico a 5 rapporti con differenziale. Secondo quanto comunicato dal preparatore, questo bolide lungo più di 5 metri è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e di toccare senza problemi i 350 km/h di velocità massima, autolimitata si fa per dire.

Per gestire tutta questa potenza la Brabus SV12 R Biturbo 800 si fregia di cerchi da 19 o 21 pollici a scelta, equipaggiati con pneumatici Pirelli o Yokohama da 265/30 ZR 21 all’anteriore e 295/30 ZR 21 al posteriore. Per ottimizzare l’assetto inoltre è stato sviluppato un sistema elettronico che interviene sulle sospensioni abbassando il corpo vettura di 15 millimetri.

Numerosi anche gli interventi sulla carrozzeria che sfrutta uno spoiler anteriore in fibra di carbonio innestato su un paraurti completamente rivisto, prese d’aria maggiorate, minigonne laterali, nuovo deflettore e paraurti posteriore, quest’ultimo rivisitato per ospitare il nuovo impianto di scarico.

Non sono stati ancora rivelati i dettagli degli interni che dalle prime immagini diffuse però rendono l’idea che la Brabus SV12 Biturbo 800 è un vero e proprio ufficio multimediale a 4 ruote, dotato di schermi Lcd innestati nei poggiatesta, ripiani in grado di ospitare laptop e Ipad e un ulteriore display posto centralmente. Il tutto perfettamente integrato in un abitacolo arricchito da sedili in pelle, cromature e radiche di pregio.