Ford Fiesta: variazioni sul tema

Al SEMA di Las Vegas 8 diversi tuner presenteranno la loro personale interpretazione della Ford Fiesta

Ford Fiesta: variazioni sul tema

di Francesco Donnici

14 ottobre 2010

Al SEMA di Las Vegas 8 diversi tuner presenteranno la loro personale interpretazione della Ford Fiesta

Al prossimo SEMA (Specialty Equipment Market Association) di Las Vegas, il famoso Salone americano dedicato all’elaborazioni, saranno presentate ben 8 interpretazioni su base Ford Fiesta preparate da altrettanti specialisti del settore.

Una Fiesta “ufficiale” da 350 CV

Sicuramente la proposta più interessante viene dal reparto Ford Racing Performance Parts che propone una versione vitaminizzata della piccola Ford, equipaggiata con un propulsore Ecoboost da 2.3 litri da 350 CV. Completano il kit di questa “super Fiesta” il cambio dalla corsa ridotta, i cerchi specifici da 17 pollici abbinati a sospensioni sportive della Ohlins, i freni della Brembo e un nuovo scarico racing.

Ne faranno… di tutti i colori

Diverse e tutte molto appariscenti le tinte per la carrozzeria: le varie proposte spaziano dalla Fiesta rossa e nera della Steeda Autosports (dotata di un nuovo sistema di aspirazione, ammortizzatori più rigidi, barre antirollio e cerchi componibili) a quella presentata dalla Universal Technical Institute che offre una Fiesta bicolore grigia e blu (con cerchi da 18 pollici, sospensioni regolabili, freni maggiorati e sedili sportivi). Sembra dominare il colore verde, declinato nella tonalità militare dal preparatore H&R Springs, che propone un inedito kit aerodinamico comprensivo di alettone posteriore, mentre la Ford Vehicle Personalization è caratterizzata da una particolare livrea verde e bianca e da nuovi interni bicolore bianchi e neri.[!BANNER]

Parola d’ordine: stupire

Un’altra elaborazione condita di “effetti speciali” arriva dalla FSWerks, che si distingue per il kit aerodinamico molto aggressivo e per i cerchi componibili a raggi di Aristo Noble. La L&G Enterprises, invece, punta sull’ hi-tech equipaggiando la Fiesta con un i-Pad integrato nella plancia. Infine, l’interpretazione di 3d Carbon stupisce per il nuovo frontale caratterizzato dalla grande presa d’aria, dagli adesivi longitudinali e dai cerchi in lega bianchi di grandi dimensioni.