Raptor GT: una 599 GTB con motore rotativo da 450 km/h

Arriva dalla Germania la Ferrari 599 GTB Fiorano modificata con un motore rotativo Mazda potenziato fino a 1.200 CV. Velocità massima di 450 km/h

Raptor GT: una 599 GTB con motore rotativo da 450 km/h

Tutto su: Ferrari 599

di Andrea Barbieri Carones

11 ottobre 2010

Arriva dalla Germania la Ferrari 599 GTB Fiorano modificata con un motore rotativo Mazda potenziato fino a 1.200 CV. Velocità massima di 450 km/h

Il tuner tedesco Rotary Supercars l’ha fatta grossa. Ha sostituito il prestigioso V12 di una Ferrari 599 GTB Fiorano con un motore rotativo basato su quello della Mazda RX-8, creando la Rotary Raptor GT. Anche se la notizia probabilmente scandalizzerà molti appassionati del Cavallino, i meccanici e gli ingegneri di quest’azienda sanno il fatto loro, visto che sono specializzati nel modificare le supercar.

Il propulsore è stato ampiamente modificato fino a raggiungere una cilindrata di 2,6 litri con l’incredibile potenza di 1.200 CV e funziona anche a bioetanolo E85. Tutto questo concentrato di potenza è abbinato ad un cambio sequenziale a 8 rapporti e ad una elettronica che permette di raggiungere anche i 9.000 giri al minuto.

Naturalmente il tuner non poteva tralasciare di modificare la linea della 599, visto che l’80% della nuova carrozzeria è realizzata in fibra di carbonio con un disegno che può essere personalizzato in base ai gusti dell’acquirente.[!BANNER]

E gli interni? Come su un jet da caccia, sono stati sistemati due display da 7 pollici che indicano a chi guida tutta una serie di informazioni che vanno dalla velocità del momento, alla temperatura del motore, alla quantità di benzina e i chilometri percorsi.

Sta naturalmente all’ intelligenza di chi è al volante concentrarsi sulla strada e non solo sui display, visto che sotto il cofano lavora un motore che permette di raggiungere la velocità teorica di 450 km/h, con un’accelerazione sullo 0-100 km/h in appena 3 secondi.