Hyundai i20 Sport Edition by Brabus

Fibra di carbonio, pelle arancione e sedili Recaro sono gli ingredienti di questa Hyundai i20 firmata Brabus

Hyundai i20 Brabus

Altre foto »

Una delle collaborazioni più inusuali che si possono ammirare quest'anno al Salone dell'Auto di Parigi è sicuramente quella tra Hyundai e il tuner tedesco Brabus, famoso per i suoi particolari kit estetici e meccanici studiati per i modelli Mercedes. Proprio da questa partnership è nata la Hyundai i20 Sport Edition, che sarà prodotta in serie limitata a partire dai primi mesi del 2011.

Esternamente il lavoro svolto dall'atelier tedesco si è basato su un bodykit comprensivo di spoiler frontale e posteriore, un diffusore che incorpora il doppio scarico quadrangolare e specchietti retrovisori di inedito disegno, il tutto realizzato in fibra di carbonio. L'effetto scenico viene completato dai passaruota allargati che ospitano i cerchi in lega da 17 pollici, abbinati a pneumatici Yokohama.

Gli interni della citycar asiatica sono stati completamente rivestiti in pelle color arancio e resi particolarmente aggressivi dai nuovi sedili avvolgenti con poggiatesta incorporati della Recaro.

Sono presenti inoltre un volante sportivo a tre razze, l'immancabile pedaliera in alluminio in stile racing e il battitacco con il logo Hyundai retroilluminato.

Se vuoi aggiornamenti su HYUNDAI I20 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 04 ottobre 2010

Altro su Hyundai i20

Hyundai: inside the WRC
Eventi

Hyundai: inside the WRC

Con la Casa coreana al Rally di Sardegna

Hyundai i20 Active: prezzi e allestimenti
Ultimi arrivi

Hyundai i20 Active: prezzi e allestimenti

Arriva in Italia la più piccola crossover di Hyundai: già presentata a Francoforte, viene proposta con il nuovo 1.0 benzina e con il 1.4 turbodiesel.

Hyundai i20 Active: il debutto a Francoforte
Anteprime

Hyundai i20 Active: il debutto a Francoforte

La Casa coreana svelerà a Francoforte la Hyundai i20 Active, inedito crossover di segmento B derivato dall’omonima citycar.