Mercedes C63 Amg Coupé by Chrometec: ancora più aggressiva

Un articolato programma di elaborazione, messo a punto dalla factory bavarese specializzata su Mercedes, regala alla coupé Amg fino a 612 CV.

Mercedes C63 Amg Coupé by Chrometec: ancora più aggressiva

Tutto su: Mercedes-Benz

di Francesco Giorgi

16 maggio 2017

Per molti appassionati possessori di vetture dalle elevate prestazioni e dagli equipaggiamenti in linea con un’immagine di raffinata sportività, non ci sarebbe bisogno di interventi di rilievo su aerodinamica e meccatronica per divertirsi. Tuttavia, per stuzzicare la fantasia degli incontentabili, esiste il prolifico settore aftermarket e delle elaborazioni: un “sottobosco” di aziende che sembrano invitare a non accontentarsi dei 300, dei 400 o dei 500 CV e più sprigonati dalle poderose Gt in circolazione, e propone agli enthusiast “qualcosa in più” in termini di telaistica, assetto, motore, estetica.

Un esempio arriva dalla Germania (riconosciuta “patria” europea del tuning), dove c’è chi si è domandato come mai Mercedes abbia tirato fuori dal 4.0 V8 di C63 Amg “soltanto” 476 CV: un livello di potenza che già in configurazione pronto – vendita puà già rispondere alle esigenze di molti fanatici delle vetture high performance, ma non tutti: lo dimostra il fatto che, accanto alla “normale” C63 Amg, la stessa Mercedes propone la declinazione Amg S da 510 CV.

Un discreto balzo in avanti, ma non basta ancora. Ed ecco pronta la Mercedes C63 Amg da 610 CV: un programma di elaborazione messo a punto dai tecnici di Chrometec, factory bavarese (la sede si trova a Kleirinderfeld, località nel distretto di Würzburg) specializzata negli interventi di upgrade sulla gamma Mercedes.

La proposta Chrometec per Mercedes C63 Amg nell’attuale gamma W205 (presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2015) rivela una cura particolare verso la realizzazione di nuovi dettagli che caratterizzano in maniera più marcata l’impostazione sportiva creata dal tandem Stoccarda – Affalterbach, con la particolarità che ciascun componente viene proposto separatamente dagli altri: ciò vuol dire che l’acquirente può scegliere di allestire la propria vettura con l’intero kit messo a disposizione da Chrometec, oppure acquistare soltanto le parti desiderate.

Esteticamente, Mercedes C63 Amg by Chrometec mette in evidenza una nuova calandra, uno spoiler anteriore “Edition 1” dal disegno specifico, corredato da flap laterali, gusci in fibra di carbonio per gli specchi retrovisori, un nuovo diffusore posteriore (che, come il paraurti, viene proposto in due versioni: fibra di carbonio “a vista”, oppure primerizzato e pronto per la verniciatura). Nuovi anche i cerchi da 20”, creati specificamente per questo modello e dall’offset più spostato di 50 mm (anteriormente) e 80 mm (posteriormente) verso l’interno, nonché il set di ammortizzatori regolabili che fa parte del programma di elaborazione.

Sotto il cofano, l’esuberante potenza del 4.0 V8 by Amg può essere ulteriormente aumentata con l’impiego di una serie di moduli aggiuntivi alla centralina – a loro volta integrabili con un kit di comando elettronico per l’acceleratore e un impianto di scarico con nuovi terminali a finitura cromata o in nero – che aumenta la “cavalleria” fino a 612 CV.

Per tutta completezza, Chrometec indica il prezzo richiesto per ogni singolo componente dell’elaborazione su Mercedes C63 Amg. La nuova calandra viene proposta a 950 euro, lo spoiler “Edition 1” costa 990 euro, i flap supplementari anteriori costano 690 euro, i gusci degli specchi retrovisori vengono messi in vendita a 790 euro; per il diffusore inferiore, Chrometec indica un prezzo di 1.190 euro; i nuovi cerchi da 20” richiedono un sovrapprezzo di 2.600 euro, il nuovo set di ammortizzatori regolabili costa 950 euro. Si sale di prezzo con l’elaborazione meccatronica: per il kit di preparazione della centralina, Chrometec richiede 4.998 euro, ai quali eventualmente si possono aggiungere 690 euro per l’acceleratore elettronico aggiuntivo e 1.150 euro per i nuovi terminali di scarico.