Mercedes C 180 Station Wagon by VATH

Il preparatore tedesco ha messo le mani sull’ultima generazione della station wagon della stella a tre punte, trasformandola in una vettura sportiva.

Mercedes C 180 Station Wagon by VATH

di Francesco Donnici

10 marzo 2015

Il preparatore tedesco ha messo le mani sull’ultima generazione della station wagon della stella a tre punte, trasformandola in una vettura sportiva.

Nel corso degli anni, l’elaboratore Vath  è riuscito a conquistarsi una certa fama realizzando numerosi e raffinati  restauri effettuati su Mercedes d’epoca. Ora però, l’atelier tedesco si è “convertito” svelando la sua ultima creazione basata sulla recente Mercedes Classe C Station Wagon, trasformata per l’occasione da una tranquilla  vettura familiare ad un bolide molto aggressivo.

Battezzato con la sigla V18, il kit di elaborazione firmato da Vath è stato dedicato alla Mercedes C 180 Station wagon: esteticamente la vettura guadagna un completo body-kit aerodinamico, comprensivo di splitter anteriore in carbonio, [glossario:spoiler] posteriore e un inedito [glossario:estrattore] d’aria posteriore – sempre in [glossario:carbonio] – chiamato ad ospitare il nuovo impianto di scarico sportivo a quattro vie, realizzato in acciaio inox. Il kit estetico viene completato da un set di quattro cerchi in lega di colore nero da 20 pollici.

Le modifiche apportate hanno riguardato soprattutto la parte meccanica, in particolare il propulsore a benzina 1.6 litri turbo che ha visto aumentare la propria potenza e coppia massima da 156 CV e 250 Nm, fino a quota 192 CV e 300 Nm: in questo modo la vettura può raggiungere una velocità massima di 230 km/h, secondo i dati dichiarati da Vath.

Per adeguare la dinamica alle nuove prestazioni, è stato adottato un assetto sportivo più basso di ben 30 mm, mentre l’abitacolo è stato reso più raffinato con l’introduzione di tappetini in velluto nero abbinati ad una nuova pedaliera in alluminio.