BMW X6 ArmorTech: così sì che è coupé

Interessante proposta Russa: l’imponente X6 viene ingentilita e resa ancora più sportiva con l’eliminazione delle porte posteriori e poi…

BMW X6 ArmorTech: così sì che è coupé

di Francesco Giorgi

31 luglio 2010

Interessante proposta Russa: l’imponente X6 viene ingentilita e resa ancora più sportiva con l’eliminazione delle porte posteriori e poi…

Ecco come da una hatchback a cinque porte è possibile ricavare una coupé a tre porte. La vettura in questione è la BMW X6, l’imponente Sport Activity Coupé di Monaco di Baviera. L’azienda che propone il “cambio di identità” è la russa ArmorTech, che più che definire tuner è più corretto indicare come factory di trasformazione d’uso.

Fra le sue attività, infatti, la ArmorTech si occupa di aumentare le dimensioni in lunghezza di alcune vetture premium (tanto da farle diventare come delle limousine) e il montaggio di pannelli antiproiettili.

Per la prima volta, dunque, l’azienda russa si avventura in un territorio inconsueto. Per farlo, è partita da un esemplare della Bmw X6 e ne ha accentuato il carattere sportivo, attraverso l’eliminazione delle due porte posteriori.

Il risultato finale, se si può avanzare un parere, è interessante, anche se – pur non essendo stato comunicato – è lecito attendersi un prezzo molto elevato per la trasformazione della vettura.[!BANNER]

Particolare curioso: si direbbe, davanti alle immagini diramate dalla stessa ArmorTech, che la X6 “dopo la cura” abbia perso, oltre alle due porte posteriori, anche qualche cm nel “passo”. E invece è un’illusione ottica, creata dalle dimensioni più piccole della nuova finestratura posteriore e dalla maggiore lunghezza delle due porte, che “avanzano” di circa 25 cm sulle fiancate.

In realtà, le dimensioni della X6 restano le stesse della versione in listino dal 2007. Cambia, invece, anche l’allestimento interno: per facilitare l’accesso ai sedili posteriori, la ArmorTech ha previsto i sedili anteriori scorrevoli.

La stessa azienda russa, poi, prevede una serie di modifiche (più estetiche che meccaniche) per la X6 “cinque porte”: kit di carrozzeria realizzati ad hoc (paraurti, “minigonne” laterali), nuovi terminali di scarico, varie soluzioni di assetto, ECU rimappate per la centralina, interni in pelle o in Alcantara.