Bmw X6 M by Schnitzer: carbonio misto cavalli

Il preparatore Schnitzer propone una versione vitaminizzata della BMW X6 M. Il look è sportivo grazie all’abbondante uso di fibra di carbonio

Bmw X6 M by Schnitzer: carbonio misto cavalli

di Andrea Tomelleri

22 maggio 2010

Il preparatore Schnitzer propone una versione vitaminizzata della BMW X6 M. Il look è sportivo grazie all’abbondante uso di fibra di carbonio

Il preparatore tedesco Schnitzer ha presentato un kit di elaborazione per la Bmw X6 M, che risulta così ancora più dinamica e sportiva della già performante versione di serie. Lavorando sulla centralina elettronica e sul sistema di scarico è stato raggiunto un importante aumento della potenza.

Esteticamente la X6 M Schnitzer è riconoscibile per i numerosi elementi in fibra di carbonio a vista come lo spoiler anteriore, le vistose prese d’aria sul cofano, il diffusore posteriore e il piccolo alettone posteriore fisso. Un elemento distintivo è la “finestra in plexiglas sul cofano che permette di vedere nel vano motore, rifinito con abbondante uso di fibra di carbonio.[!BANNER]

Tra le modifiche ci sono i passaruota allargati di 40 mm e il nuovo quadro strumenti con fondoscala a 360 km/h. All’interno spicca la finitura similcarbonio per gli inserti sul tunnel centrale e sulla plancia, la manopola dell’i-drive che riprende il disegno di un cerchio in lega e la pedaliera in alluminio.

I cerchi in lega specifici Schnitzer possono essere a scelta da 20, 22 o 23 pollici e sono disponibili in diverse combinazioni bicolore.