Mercedes G55 AMG e G63 AMG by Fab Design

Dalla Svizzera, Fab Design propone un allestimento ancora più aggressivo per la "vecchia" G55 AMG (530 CV) e per la erede G63 AMG (620 CV).

Mercedes G55 e G63 AMG by Fab Design

Altre foto »

Fra le vetture preferite dalle aziende di elaborazioni, Mercedes Classe G merita un ruolo di primo piano. La poderosa, pesantissima ed eterna offroad della Stella a Tre punte è spesso oggetto di preparazioni più e meno "spinte", a prescindere dalle versioni: da quelle più "tranquille" fino alle ultraperformanti AMG. Prorpio a queste ultime si riferisce l'ultimo esempio (in ordine di tempo) di elaborazione su base Mercedes Classe G: si tratta di G55 AMG e G63 AMG in edizione "riveduta e corretta" dallo specialista svizzero Fab Design, che in procinto di presentare le proprie ultime novità all'imminente Salone di Ginevra comunica in queste ore le immagini e le caratteristiche tecniche della "vecchia" G55 AMG e della più recednte G63 AMG. Due "mostri" che, già come base di partenza, andrebbero benissimo senza bisogno di particolari attenzioni, dato che la G55 AMG nella sua ultima versione (2007 - 2012) sviluppa 507 CV e 700 Nm di coppia massima, mentre la sua erede G63 AMG eroga 544 CV e 760 Nm.

Tuttavia, il tuner di Hunzenschwil ha ritenuto di poter intervenire sulla già sofisticata meccanica, e sull'aggressivo corpo vettura, delle due edizioni AMG. In particolare, per entrambi i modelli si segnala un bodykit, "ovviamente" in fibra di carbonio, che comprende nuovi spoiler (anteriore e posteriore), esclusive bandelle laterali sottoporta e codolini passaruota di maggiori dimensioni, questi ultimi sviluppati per ospitare un set ruote formato da enormi cerchi da 23" che calzano pneumatici da 305/55 R 23. Riguardo al nuovo look che caratterizza gli interni di Mercedes G55 AMG e G63 AMG by Fab Design, l'atelier svizzero non ha fornito alcuna immagine, tuttavia comunica che per l'abitacolo vengono preparati esclusivi rivestimenti in pelle pregiata e Alcantara, oltre ad accenti in fibra di carbonio. E' interessante notare, nella elaborazione Fab Design, come la ruota di scorta sia stata sostituita da uno specifico kit di riparazione ruote, per ricavare un vano di carico supplementare.

Per concludere, un occhio all'elaborazione meccatronica. La preparazione Fab Design per Mercedes G55 AMG e G63 AMG non si esaurisce con l'impostazione di un nuovo bodykit, ma prosegue con la preparazione dei motori. In particolare, grazie  alla rimappatura della centralina e all'adozione di un nuovo impianto di scarico, il V8 della G55 AMG guadagna 23 CV, passando da 507 a 530 CV e 775 Nm di coppia massima, mentre il 5.5 V8 biturbo della G63 AMG, opportunamente rivisto anche nella sovralimentazione, cresce di potenza da 544 a ben 620 CV, con una coppia massima nell'ordine di 820 Nm.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE G inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 27 febbraio 2015

Altro su Mercedes-Benz Classe G

Mercedes G350d Professional: nuova offroad "dura e pura"
Anteprime

Mercedes G350d Professional: nuova offroad "dura e pura"

A settembre la G350d Professional, edizione "back to basics" della nuova Classe G 2016.

Mercedes G63 AMG by Brabus
Tuning

Mercedes G63 AMG by Brabus

Il preparatore teutonico ha modificato la già prestante Mercedes G63 AMG trasformandola in un bolide da 700 CV.

Mercedes Classe G 500 4x4 2: celebra i 37 anni del modello
Ultimi arrivi

Mercedes Classe G 500 4x4 2: celebra i 37 anni del modello

Presentata nella primavera del 1979, venduta in oltre 250.000 unità, la fuoristrada - simbolo di Mercedes si rinnova nella G500 4x4 2.