Nissan GT-R Switzer: un bolide da 800 CV

Ben 315 CV in più rispetto alla versione di serie, e un risparmio di peso di quasi tre quintali. La coupé giapponese rivoltata come un calzino

Nissan GT-R Switzer: un bolide da 800 CV

di Francesco Giorgi

11 aprile 2010

Ben 315 CV in più rispetto alla versione di serie, e un risparmio di peso di quasi tre quintali. La coupé giapponese rivoltata come un calzino

Se i 485 CV di serie della Nissan GT-R sembrano pochi, oltreoceano c’è chi ha pensato di aggiungere alla già poderosa potenza della coupé giapponese cavalli e coppia a volontà.

Il risultato è la GT-R in edizione riveduta e corretta dalla Switzer Performance, tuner con sede nell’Ohio che ha ideato una elaborazione capace di far raggiungere alla GT-R la strabiliante potenza di 800 CV e 950 Nm di coppia, e di dimagrire di tre quintali (da 1.960 a 1.630 kg).

L’esemplare che l’azienda ha presentato in questi giorni è, in realtà, un pezzo unico: è stata, infatti, ordinata da un appassionato (e facoltoso) cliente del New England, che voleva aggiungere ancora più pepe al 6 cilindri da 3,8 litri e, nello stesso tempo, sottoporre la GT-R a una sostanziosa cura dimagrante.

Il P800 Power Kit, già disponibile nella gamma di elaborazioni realizzata dalla Switzer, consiste in un nuovo impianto di iniezione, intercooler maggiorato e a controllo elettronico, turbocompressori realizzati ex novo e maggiorati, valvole wastegate ad alta pressione e, ovviamente, l’immancabile (e, in questo caso, necessaria) rimappatura della centralina.[!BANNER]

Il passo successivo ha interessato l’impianto frenante, alleggerito attraverso una riduzione delle masse sospese e sostituito con un kit racing della AP. Terza fase dell’operazione di tuning: la sostituzione dell’impianto di scarico d’origine con uno in titanio rivestito di ceramica.

Il cofano motore e il “portellone” sono stati cambiati con nuovi elementi in carbonio, per ridurre ulteriormente la massa della vettura. Nell’abitacolo, sono stati sostituiti i sedili d’origine con altri in grado di garantire una maggiore varietà di regolazioni.

Il quinto step ha interessato le sospensioni: è stato montato un assetto JRZ dotato di una vasta varietà di regolazioni, assieme a nuove barre stabilizzatrici. L’ultima fase è stata un aggiornamento all’aerodinamica, grazie all’adozione di un diffusore e di un nuovo spoiler posteriore. Al termine di questo profondo maquillage, la GT-R Switzer eroga la bellezza di 800 CV.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...