Mercedes Classe E Cabrio by Brabus

Brabus propone la versione "customizzata" della Mercedes Classe E Cabrio. Motori potenziati, look sportivo e tanta grinta. Al top la 6.1 da 462 CV

Mercedes-Benz Classe E Cabriolet by Brabus

Altre foto »

La nuova Mercedes Classe E Cabriolet rappresenta attualmente il top in fatto di eleganza e classe per un'auto "en plein air". L'unico appunto che le si potrebbe fare è di essere una vettura da passeggio, un'auto con cui farsi vedere alla guida piuttosto che un'auto sportiva "da guidare". Se questo fosse mai un difetto, a rimediare ci ha pensato il preparatore Brabus, che ha presentato la sua versione (decisamente sportiva) della scoperta di Stoccarda.

L'elaborazione della E Cabriolet si può sintetizzare in tre aggettivi: esclusiva, sportiva e altamente individuale. Il programma di personalizzazione si estende praticamente a ogni aspetto della vettura come il motore, le sospensioni, l'aerodinamica, i cerchi e gli interni.

Diesel e benzina, tutti elaborati

Per quanto riguarda le motorizzazioni, Brabus propone un'intera gamma di motori elaborati, con aumenti di potenza variabili a seconda delle varie versioni. L'unità BRABUS Eco Power Extra D4 è basata sulla versione E 250 CDI BlueEFFICIENCY ed eroga 235 CV rispetto ai 204 CV di partenza, con una coppia massima di 560 Nm. Il sei cilindri della BRABUS ECO Power Extra D6 (su base E 350 CDI) eroga ora 272 CV e 590 Nm di coppia.

Tra i benzina la BRABUS Eco PowerXtra CGI è in grado di fornire 230 CV rispetto ai 204 della versione standard mentre la coppia massima passa da 310 a 350 Nm. La motorizzazione E 350 CGI BlueEFFICIENCY ad iniezione diretta dopo la "cura" Brabus eroga una potenza addizionale di 18 CV rispetto alla versione da cui deriva.

462 CV per la BRABUS 6.1

La versione più performante è la Classe E Cabriolet con il motore Brabus 6.1: questa unità è basata sul V8 della E 500, che è stato però profondamente modificato in molti aspetti, a partire dalla cilindrata, che passa appunto a 6,1 litri (rispetto ai 5,5 iniziali). E' stata poi rivista l'elettronica, con una mappatura che privilegia le prestazioni e che interagisce al meglio con i nuovi componenti installati come il sistema di scarico sportivo in acciaio inossidabile.

I 462 CV di potenza consentono alla Classe E Cabriolet Brabus 6.1 un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 300 km/h. Queste prestazioni ne fanno la cabrio scoperta a quattro posti più veloce al mondo.

Un look ancora più sportivo

I tecnici della Brabus hanno poi rivisto la carrozzeria per renderla ancor più aerodinamica di quanto non fosse già: il paraurti anteriore contiene delle luci diurne a Led e contribuisce a migliorare il Cx alle alte velocità.

Nella coda è stato montato uno spoiler che permette di ottimizzare i flussi, ma a farsi notare sono soprattutto i quattro terminali di scarico sportivi.

Cerchi specifici, sospensioni e freni rivisti

In una elaborazione così estesa non potevano mancare i cerchi specifici, che possono essere da 17, 18 o 19 pollici, a seconda della versione. La sportività della vettura è esaltata dal look Brabus dedicato. Gli pneumatici sono a scelta Pirelli o Yokohama nelle misure 235/35 19 davanti e 275/30 19 dietro. Per chi non si accontenta saranno inoltre disponibili nei prossimi mesi i cerchi da 20 pollici.

Le sospensioni della Brabus E Cabriolet sono specificamente calibrate per essere usate con gli pneumatici sportivi a spalla ribassata e presentano regolazioni specifiche.

Per Brabus la sicurezza è di primaria importanza: all'aumento della potenza è seguito quindi il potenziamento dell'impianto frenante dotato di pinze a sei pistoncini in alluminio davanti e pinze a quattro pistoncini alle ruote posteriori.

Interni esclusivi

Il programma di personalizzazione negli interni include la soglia di accesso in acciaio inox illuminata con il logo Brabus, un volante sportivo by Brabus e inserti di fibra di carbonio a vista sulla plancia e sulle portiere.

I rivestimenti possono essere realizzati secondo i gusti del cliente per quanto riguarda sia i colori sia i materiali (in particolare la finitura delle superfici). I sedili sono sportivi e sono realizzati in pelle oppure in Alcantara.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE E inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 31 marzo 2010

Altro su Mercedes-Benz Classe E

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Mercedes Classe E Station Wagon 2016: primo contatto

La nuova wagon tedesca convince per il suo stile accattivante e stupisce per l’iniezione di sistemi elettronici dedicati alla guida autonoma.

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV
Anteprime

Mercedes-AMG Classe E 63: fino a 612 CV

La berlina sportiva della Stella a Tre Punte sarà solo integrale per un’accelerazione da supercar