Iniezione di carbonio per la Nissan GT-R Kaira

Il tuner giapponese propone un kit aerodinamico e numerosi componenti racing. Un’esemplare è presente al Tokyo Auto Salon (15-17 gennaio)

Iniezione di carbonio per la Nissan GT-R Kaira

Tutto su: Nissan GT-R

di Redazione

15 gennaio 2010

Il tuner giapponese propone un kit aerodinamico e numerosi componenti racing. Un’esemplare è presente al Tokyo Auto Salon (15-17 gennaio)

Riserverà molte sorprese il Tokyo Auto Salon, in programma nella capitale nipponica da oggi venerdì 15 gennaio sino a domenica 17. Nel reparto dedicato alle elaborazioni, segnaliamo la presenza di una Nissan GT-R interpretata da Tommy Kaira. Il tuner di casa ha vestito la super-car con un nuovo kit aerodinamico, denominato “Wet Carbon”.

Come si può intuire, la fibra di carbonio rappresenta la componente dominante del pacchetto. Il materiale viene utilizzato ad esempio per il nuovo montante anteriore, completo di lip e appendice in funzione di spoiler. Stesso discorso vale per le minigonne, ora  più aggressive, i nuovi copriruota posteriori, e una coda compeltamente ridisegnata nella parte inferiore: cambiano il paraurti, l’estrattore ora d’impronta “racing”, e i terminali di scarico. Compaiono anche piccole prese d’aria, che innalzano il tono aggressivo della GT-R.

Scenografici si presentano i cerchi in lega da 20 pollici, abbinati a pneumatici Pirelli P-Zero di sezione 255/40 per l’asse anteriore e 285/35 al retrotreno.  Gli interventi riguardano anche l’ambiente interno: la factory propone sedili ergonomici Recaro in combinazione con rivestimenti in pelle rossa.[!BANNER]

Per avere tutto questo serve sborsare una cifra di 12.750 euro. Ma si può ancora salire, basta richiedere altri particolari “dry carbon”, come le prese d’aria laterali, le maniglie delle portiere e altre finiture. Al prezzo di 2 mila euro, i più esigenti potranno anche montare un impianto di scarico in titanio, mentre costa all’incirca 15.000 euro l’impianto frenante Mono 6&6 R Caliper. Si aggiungano ulteriori 4.750 euro e la GT-R potrà vantare anche delle sospensioni da gara, le Quantum Super Sports.