Le più belle Alfa di sempre in mostra al The Performance Car Show

Le Alfa storiche e i modelli più recenti della casa di Arese elaborati erano presenti all’evento di Birmingham dal 14 al 17 gennaio

Le più belle Alfa di sempre in mostra al The Performance Car Show

Tutto su: Alfa Romeo

di Giuseppe Cutrone

21 gennaio 2010

Le Alfa storiche e i modelli più recenti della casa di Arese elaborati erano presenti all’evento di Birmingham dal 14 al 17 gennaio

La storia di un marchio glorioso come Alfa Romeo attraverso una raccolta di alcuni dei modelli più emblematici della casa e di alcune delle personalizzazioni esclusive realizzate in questi anni dal preparatore inglese Autodelta, ovvero di chi alle vetture di Arese ha dedicato tutto il proprio lavoro.  

È questo quanto è avvenuto dal 14 gennaio al National Exhibition Centre a Birmingham, la città britannica in cui si è tenuto il Pistonheads: The Performance Car Show, un evento dedicato al mondo del tuning in cui una parte di primo piano è stato riservato alle vetture derivate dalla produzione del marchio del biscione, che nel 2010 festeggia il suo primo centenario.

Un avvenimento importante che proprio Autodelta, da sempre impegnato nella realizzazione di vere e proprie “dream car” sulla base delle varie Alfa, sembra aver deciso di festeggiare portando al salone una parte della produzione più significativa di questi ultimi anni, un modo per tornare indietro nel tempo ripercorrendo la cronologia dei modelli che più di altri hanno lasciato un segno nel cuore degli appassionati. Grazie alla collaborazione con Auto Italia Magazine, è stato dato spazio quindi a modelli come l’Alfa Junior Zagato, la Giulietta Sprint Zagato, l’Alfasud e la Giulia GTA, tutti modelli che hanno fatto la storia del marchio e che non hanno mancato di influenzare la successiva produzione Alfa Romeo degli anni seguenti.[!BANNER]

Le novità più recenti hanno visto invece l’arrivo delle Autodelta J4 3.2 C e l’Autodelta Brera S 3.2 “Compressore”, due modelli già presentati tempo addietro ma che hanno fatto il loro ingresso proprio questo mese nella gamma Autodelta, oltre alla possibilità di ammirare l’attesa versione elaborata dell’Alfa 8C Competizione e l’apprezzata Autodelta 147 GTA AM 3.7 Super.