Mercedes Classe E: più sportiva con la cura Brabus

La factory di Bottrop festeggia i propri quarant’anni con un programma di interventi per l’ultima Mercedes Classe E W213.

Mercedes Classe E: più sportiva con la cura Brabus

di Francesco Giorgi

19 gennaio 2017

La factory di Bottrop festeggia i propri quarant’anni con un programma di interventi per l’ultima Mercedes Classe E W213.

Brabus celebra i suoi primi 40 anni con lo sviluppo di una esclusiva lineup di novità per Mercedes Classe E, la rinnovata W213 che, nel 2016, ha rappresentato la decima generazione della “media” di riferimento per Stoccarda, dopo 36 anni e 13 milioni di unità prodotte.

La nuova Mercedes Classe E MY 2016, svelata in anteprima al Salone di Detroit 2016 (e da noi sottoposta a un test drive nella versione 220 CDI), viene adesso “riveduta e corretta” da Brabus, l’atelier di Bottrop che dal 1977 opera esclusivamente per la produzione di Stoccarda. Per la nuova “media” della Stella a Tre Punte, Brabus comunica la disponibilità di un’ampia gamma di accessori e modifiche, per il corpo vettura, l’abitacolo e la parte meccatronica.

Iniziando dall’immagine esteriore di Mercedes Classe E W213 (il cui corpo vettura, lo ricordiamo, presenta una serie di stilemi che si riallacciano al più recente family feeling proposto sulle altrettanto recenti Classe C e Classe S), che a fronte di una lunghezza di 4,92 m, una larghezza di 1,85 m e un’altezza di 1,46 m per un passo di 2.939 mm rispetta il posizionamento sul mercato di Classe E, l’atelier Brabus ha sviluppato, nell’ordine, nuove prese d’aria anteriori, uno splitter inferiore di nuovo disegno; posteriormente, un sottile spoiler sulla sommità del bagagliaio e uno specifico diffusore contribuiscono ad accentuare l’allure sportiva dell’intervento su Mercedes Classe E.

Del bodykit Brabus per Mercedes Classe E MY 2016 fanno parte anche nuovi cerchi (in una gamma di diametro fra 18″ e 21″), unitamente a un kit di terminali di scarico (due coppie) in acciaio inox a finitura cromata (per la E43 disponibile anche con elettrovalvola di controllo del flusso dei gas di scarico) e a una rinnovata definizione per l’assetto. In questo caso, il set di sospensioni di serie viene sostituito da Brabus con un kit di ammortizzatori a taratura più rigida e molle ribassate (fino a 30 mm in meno l’altezza da terra), seppure queste ultime siano previste soltanto per i modelli equipaggiati con le sospensioni pneumatiche “Air Body Control” a richiesta.

Altrettanto articolata è la possibilità di personalizzazioni per l’abitacolo: accenti in acciaio inox, nuovi particolari in alluminio (dalla pedaliera alle maniglie di apertura porte interne), rivestimenti in pellami pregiati costituiscono gli ingredienti – base per la realizzazione delle rifiniture interne.

L’operazione – upgrade su Mercedes Classe E MY 2016 non può tuttavia definirsi completa senza il “tradizionale” intervento di aggiornamento powertrain. In questo caso, i tecnici Brabus, fedeli una personale filosofia che storicamente propone tuning mai “estremi” per la produzione Mercedes tuttavia in grado di aggiungere carattere alla lineup di motorizzazioni, hanno realizzato una serie di aggiornamenti che partono dal kit plug – and – play “PowerXtra B20”, specifico per la più “piccola” E200, nella quale la potenza aumenta a 225 CV e la coppia massima a 330 Nm; per le versioni turbodiesel, Brabus fa affidamento al kit “PowerXtra D3“, che aggiunge 27 CV e 50 Nm a Mercedes E220d, e il kit “D5 S“: in questo caso, l’unità ausiliaria per la centralina aggiunge 51 CV e 100 Nm alla più grande Mercedes E350d.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...