Bmw M Performance: le novità per il SEMA 2016

Bodykit in fibra di carbonio, nuovi cerchi e impianti di scarico: Bmw anticipa gli accessori in esposizione alla rassegna aftermarket di Las Vegas.

Bmw M Performance: le novità per il SEMA 2016

Tutto su: BMW

di Francesco Giorgi

30 ottobre 2016

Bodykit in fibra di carbonio, nuovi cerchi e impianti di scarico: Bmw anticipa gli accessori in esposizione alla rassegna aftermarket di Las Vegas.

All’imminente SEMA 2016 – la rassegna internazionale dedicata alle realizzazioni esclusive e all’aftermarket automotive, che si terrà a Las Vegas dall’1 al 4 novembre – Bmw sarà presente fra gli stand dei big player del comparto auto che espongono le proprie personalizzazioni “ufficiali”.

Per il marchio di Monaco di Baviera, come ogni anno rappresentato dalla divisione North America, il SEMA 2016 viene anticipato, in queste ore, da una prima carrellata di immagini che indicano quali saranno le novità in esposizione a Las Vegas.

I nuovi componenti, a firma “M Performance” che identifica l’assortimento di parti sportive Bmw disponibili nel catalogo aftermarket, vengono soltanto “accennati” da un gioco di ombre e luci che fornisce un’idea dei nuovi componenti installati su Bmw Serie 2, Serie 3 e Serie 7 ma non consente, al momento, un’analisi più dettagliata delle novità in tema di parti speciali.

Si può tuttavia già notare un alettone posteriore, in fibra di carbonio, dal disegno che ricorda quello già realizzato per Bmw M4 Gts e che viene montato su una Bmw M3 della serie F80, insieme a un nuovo disegno per i cerchi “M”, aggiornati nello stile rispetto alle attuali proposte. Ci sono, poi, bodykit con funzioni aerodinamiche, impianti di scarico ed esclusive rifiniture in fibra di [glossario:carbonio] per l’abitacolo, modanature adesive per il corpo vettura. Nei prossimi giorni le novità M Performance per il SEMA 2016 di Las Vegas sarano maggiormente dettagliate.