Ferrari 488 GTB by Novitec Rosso: 770 CV a cielo aperto

La factory tedesca specializzata in Ferrari porta la 488 Spider ad una potenza pazzesca!

Ferrari 488 GTB by Novitec Rosso

Altre foto »

Quasi 800 CV: una potenza d'eccezione per una Gt "stradale". E Ferrari 488 Spider, erede "en plein air" di 458 Italia, nuovo simbolo della supercar all'italiana, nonché una delle novità che hanno suscitato più clamore al Salone di Francoforte 2015 sulla scorta del successo ottenuto nei mesi precedenti con la 488 GTB (Ginevra 2015), è tornata in laboratorio per sottoporsi a una seduta di "aggiornamento" in chiave aerodinamica e prestazionale. Non ce ne sarebbe stato bisogno, dal momento che  i 670 CV a 8.000 giri/min e i 760 Nm di coppia massima sprigionati dal V8 "aspirato" da 4,5 litri realizzato sfruttando appieno l'expertise di Ferrari appaiono già più che sufficienti per far entusiasmare gli appassionati delle opere d'arte del Cavallino. E lo stesso potrebbe dirsi per l'accuratissimo studio aerodinamico impostato al corpo vettura, caratterizato dalla presa d'aria con scalfatura a profilo alare che, insieme alla presenza del "tettuccio" (qui ripiegabile a comando elettrico), rievoca la linea Pininfarina della leggendaria Ferrari 308 GTS.

Tuttavia, nonostante il recente debutto in listino, la nuova Ferrari 488 Spider costituisce già un ghiotto obiettivo per le aziende specializzate in elaborazioni.

Il primo esempio, in ordine di tempo, arriva in queste ore, e si deve a Novitec Rosso, Divisione di Novitec - factory da sempre legata a filo doppio con i modelli più rappresentativi dell'automotive italiano e Ferrari in particolare - che rivolge la propria attenzione alle crezioni di Maranello.

Per lo sviluppo di Ferrari 488 Spider (che segue a ruota il recente intervento Novitec Rosso su Ferrari 488 GTB svelato lo scorso giugno), la factory di Stettino ha operato un intervento di upgrade al corpo vettura, all'assetto e al motore, tanto da permettere al 3.9 V8 biturbo del Cavallino di raggiungere una potenza di oltre 770 CV.

Nel dettaglio, Novitec Rosso ha sviluppato uno specifico bodykit ("ovviamente" in fibra di carbonio) che comprende, all'anteriore, un nuovo splitter e due flap supplementari agli angoli del paraurti, lateralmente due "minigonne" supplementari oltre al disegno di nuovi gusci agli specchi retrovisori esterni e, posteriormente, un nuovo diffusore inferiore. Novità anche riguardo ai cerchi, disponibili da parte di Novitec Rosso in un ampio ventaglio di finiture (argento, antracite, in nero o personalizzabili dietro specifica richiesta del singolo acquirente) e in due misure: 21" per l'avantreno e 22" per il retrotreno, pronti ad essere equipaggiati con un set di pneumatici Pirelli PZero rispettivamente da 255/30 ZR 21 all'anteriore e  335/25 ZR 22 al posteriore.

Degno di nota anche l'aggiornamento operato dai tecnici della factory tedesca all'assetto di Ferrari 488 Spider, che si avvale di un kit di sospensioni idrauliche per abbassare il corpo vettura di 35 mm e viene arricchito da un sistema che  all'occorrenza solleva di 40 mm la parte anteriore della vettura per evitare spiacevoli strisciate dello spoiler in carbonio sul fondo stradale, per tornare nella posizione ribassata "standard" (secondo la preparazione Novitec Rosso) non appena la Ferrari 488 Spider torna a raggiungere una velocità di 80 km/h.

Anche l'abitacolo può essere personalizzato: a disposizione del cliente, Novitec Rosso propone una serie di rifiniture in pelle e Alcantara in tutte le combinazioni cromatiche possibili.

È tuttavia sotto il cofano (o meglio: alle spalle di conducente e passeggero) che l'intervento dei tecnici di Stettino trova la sua piena concretizzazione. Per il V8 3.9 biturbo di Ferrari 488 GTB, Novitec Rosso ha sviluppato un kit di upgrade alla raffinata meccatronica di gestione (Novitec Rosso N-Tronic, che controlla in maniera costante delle fasi di iniezione e accensione, oltre ad intervenire sull'aumento della pressione di sovralimentazione), che si declina su diversi "step", il più poderoso dei quali regala a Ferrari 488 Spider un aumento di potenza di oltre 100 CV: dati alla mano, la "cavalleria" di Ferrari 488 Spider by Novitec Rosso sale da 670 CV a 8.000 giri/min per 760 Nm di coppia massima, fino a ben 772 CV  a 7.950 giri/min e 892 Nm a 3.250 giri/min. A disposizione, oltre ai nuovi moduli elettronici, ci sono due differenti tipi di impianto di scarico: uno, realizzato da Novitec Rosso in Inconel (una raffinata lega di alluminio ripresa dalla tecnica F1) che permette di ottenere un relativo risparmio in termini di peso; e un secondo, ancora più sofisticato, che aggiunge due catalizzatori sportivi a 100 celle e una elettrovalvola per il controllo del flusso dei gas di scarico e del sound sprigionato dai terminali.

Da urlo i valori prestazionali comunicati da Novitec Rosso per Ferrari 488 Spider: la velocità massima passa a 342 km/h, e l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede appena 2,8 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI 488 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 agosto 2016

Altro su Ferrari 488

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari 488 GTS: da Capristo un nuovo bodykit in fibra di carbonio
Tuning

Ferrari 488 GTS: da Capristo un nuovo bodykit in fibra di carbonio

Cofano motore, splitter anteriore e appendici aerodinamiche: è la "cura al carbonio" per Ferrari 488 GTS studiata dalla factory tedesca.

Ferrari 488 GTB: la prova su strada
Prove su strada

Ferrari 488 GTB: la prova su strada

La nuova Ferrari 488 GTB, con motore bi-turbo in posizione centrale, rappresenta lo stato dell'arte per una sportiva stradale.