Volkswagen Golf R by O.CT Tuning

Corpo vettura immutato, ma una escalation di "cavalleria", a seconda del programma scelto - da 370 a 450 CV - per la Golf R dell'atelier svizzero.

Volkswagen Golf R by O.CT Tuning

Altre foto »

L'attuale settima serie di Volkswagen Golf, nata nella seconda metà del 2012, in meno di quattro anni ha ricevuto una notevole dose di attenzioni da parte delle aziende specializzate in aggiornamenti aftermarket: elaborazioni più e meno "cattive", ma tutte con l'idea di rendere ancora più caratterizzante l'immagine della bestseller di Wolfsburg.

Ai programmi realizzati negli anni da Abt Sportsline ed Mtm (soltanto per citare due esempi), si aggiunge l'elaborazione messa a punto dal tuner svizzero O.CT, azienda con sede a Widnau - cittadina nel Cantone San Gallo - specializzata in preparazioni su Gt e coupé di alta gamma.

Per l'occasione, l'atelier ha scelto Golf R, edizione di punta dal punto di vista delle prestazioni, della lineup Golf, che di serie eroga 300 CV e 380 Nm di coppia dal collaudato 4 cilindri Tsi: un modello più che sufficiente per divertirsi già nella configurazione - listino, tuttavia ben si presta a una "cura" a base di aggironamenti meccatronici.

In sostanza, è l'intervento operato da O.CT Tuning: poca concessione al corpo vettura, tante attenzioni "sotto il cofano", in una filosofia un po' in controtendenza con le consuete preparazioni "made in Germany", nelle quali solitamente la potenza in più si accompagna a un deciso aggiornamento esteticvo e aerodinamico. Al contrario, la Volkswagen Golf R by O.CT Tuning mette in mostra un'immagine esteriore sostanzialmente simile a quella impostata dai tecnici di Wolfsburg.

La musica cambia decisamente riguardo al motore: O.CT Tuning ha infatti messo a punto quattro programmi di elaborazione per VW Golf R: una escalation di potenza che raggiunge 370 CV e 460 Nm al primo livello di preparazione, 378 CV - 480 Nm al gradino successivo, 395 CV - 505 Nm al terzo step e 450 CV - 550 Nm nell'evoluzione top di gamma.

Le caratteristiche di ciascun livello di preparazione si concretizzano in un upgrade alla mappatura della centralia elettronica di gestione, risultato dello sviluppo di un programma ad hoc (che, nel caso delle versioni equipaggiate con il cambio DSG, si concretizza con un aggiornamento al software di trasmissione) che, nel caso della versione da 450 CV, si esprime attraverso l'adozione di nuovi collettori, una airbox sviluppata specificamente, un nuovo impianto di sovralimentazione con nuovo intercooler di maggiori dimensioni, l'impianto di scarico in acciaio inox, un kit per il raffreddamento dell'olio con relativo radiatore supplementare.

Nella versione più evoluta, il kit messo a punto da O.CT Tuning per Volkswagen Golf R - e disponibile anche per Seat Leon Cupra e per tutti i modelli del Gruppo Volkswagen equipaggiati con lo stesso 2.0 Tsi - dovrebbe (i dati, in questo senso, non sono stati comunicati) permettere alla vettura un'accelerazione da 0 a 100 km/h nell'ordine di 4 secondi circa e una velocità massima di oltre 280 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 giugno 2016

Altro su Volkswagen Golf

VW Golf Gti: per i 40 anni arriva il modello da costruire
Curiosità

VW Golf Gti: per i 40 anni arriva il modello da costruire

Iniziativa per i 40 anni di Golf Gti: in edicola il primo fascicolo per la costruzione del modello in scala 1:8.

Volkswagen Golf Gti Heartbeat Concept: svelata al Wörthersee
Tuning

Volkswagen Golf Gti Heartbeat Concept: svelata al Wörthersee

Una "one - off" allestita da un team di giovanissimi appassionati sulla base di Golf Gti Performance: è la "due posti" Heartbeat Concept da 400 CV.

Nuova Volkswagen Golf Gti Clubsport S: le immagini ufficiali
Anteprime

Nuova Volkswagen Golf Gti Clubsport S: le immagini ufficiali

In queste ore, al Worthersee 2016, viene svelata la nuova Golf Gti Clubsport S, che con 310 CV è la Golf Gti più potente di sempre. Tutti i dettagli.