Bmw 328i Touring by Tuningsuche: station da 316 CV

Un cocktail di elaborazioni fornito da alcuni specialisti dell’elaborazione per la F31, che mette in evidenza un’immagine ancora più sportiva.

Bmw 328i Touring by Tuningsuche: station da 316 CV

di Francesco Giorgi

24 aprile 2016

Un cocktail di elaborazioni fornito da alcuni specialisti dell’elaborazione per la F31, che mette in evidenza un’immagine ancora più sportiva.

Fra i marchi preferiti dalle aziende specializzate in elaborazioni, Bmw gioca un ruolo di primo piano. Sono molti gli esempi di preparazione realizzati sulla base della gamma bavarese (anche in virtù del fatto che spesso si tratta di elaborazioni effettuate da tuner tedeschi: ricordiamo che la Germania è la “patria europea” del tuning). E la “famiglia” delle station wagon Touring non costituisce un’eccezione: le linee sportive delle “familiari” di Bmw ben si prestano ad essere aggiornate nell’immagine, per ottenere una caratterizzazione maggiormente aggressiva.

L’ultimo esempio (in ordine di tempo) arriva da Tuningsuche.de, portale tedesco interamente dedicato all’aftermarket fondato da Arnold Kleitsch, che in queste ore svela una Bmw 328i Touring che fa parte della serie F31, lanciata a metà 2012.

Per la 328i Touring, Tuningsuche.de si è affidato a un cocktail di aziende: dal kit “fabbrica” M Performance per l’esterno vettura, allo specialista KW relativamente all’assetto. Non manca una decisa iniezione di potenza, in grado di spingere il 2 litri di 328i Touring a più di 300 CV.

All’esterno, la vettura si presenta “abbigliata” in una particolare tinta rame metallizzato, frutto dell’installazione di una pellicola vinilica (il “car wrapping” è sempre più utilizzato dai tuner) messa a disposizione da Putscher, azienda con sede a Zimmern ob Rottweil. Per le appendici aerodinamiche, visibili nel nuovo paraurti con splitter supplementare, nelle “minigonne” laterali e nel nuovo [glossario:diffusore] posteriore, Tuningsuche.de ha attinto al catalogo di Bmw M Performance. Un tocco di anticonformismo deriva dal rivestimento dei gusci specchi retrovisori esterni in Alcantara; lo stesso materiale (ma come faranno gli appassionati che lo adotteranno a non rovinarlo all’autolavaggio o se dovesse piovere?) viene impiegato per un esclusivo “badge” Tuninsuche.de che sostituisce il tradizionale marchio Bmw all’anteriore.

I cerchi ruota di serie sono stati sostituiti con un set di BBS “CI-R” da 9.5×20 al posteriore e 8.5×20 all’anteriore, equipaggiati con pneumatici ContiSport Contact rispettivamente da 225/35 – 20 e 255/30 – 20. L’altezza complessiva del corpo vettura è stata ribassata mediante l’impiego di un assetto completo (molle e ammortizzatori) a sistema adattivo DCC Plug&Play fornito da KW, che permette di ottenere 65 mm in meno all’avantreno e 60 mm in meno al retrotreno.

Sotto il cofano, il 2 litri a tecnologia Bmw TwinPower Turbo di 328i Touring “riveduta e corretta” da Tuningsuche.de si avvale di un “classico” intervento di upgrade all’elettronica di gestione, ottenuto mediante la rimappatura della centralina, all’aumento della pressione di sovralimentazione e all’adozione di un nuovo impianto di scarico, che conflusice nel gruppo terminali di Bmw 335i. Con questa operazione di aggiornamento, la potenza del 4 cilindri TwinPower Turbo aumenta da 245 CV a 316 CV e 596 Nm di coppia massima.

La Bmw 328i Touring by Tuningsuche.de sarà esposta all’imminente TuningWorld Bodensee, rassegna internazionale delle elaborazioni e dell’aftermarket che si svolgerà a Friedrichshafen dal 5 all’8 maggio.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...