Volkswagen Polo by Wimmer: tuning da 400 CV

La citycar di segmento B di Casa Volkswagen è stata trasformata in un bolide da 400 Cv e 280 km/h di velocità massima.

Volkswagen Polo by Wimmer: tuning da 400 CV

di Francesco Donnici

20 aprile 2016

La citycar di segmento B di Casa Volkswagen è stata trasformata in un bolide da 400 Cv e 280 km/h di velocità massima.

Chi pensa che una citycar di segmento “B” non possa offrire prestazioni da supercar non ha ancora ammirato le doti tecniche dell’ultima creazione del tuner Wimmer basata sulla Volkswagen Polo. L’elaboratore teutonico è partito dall’ottima base della Polo R – “sorella” stradale della ben più cattiva Polo R WRC utilizzata nel mondiale Rally – trasformata per l’occasione in un vero e proprio missile su quattro ruote.

Nella sua versione “standard”, la vettura sfrutta un potente quattro cilindri a benzina 2.0 litri TSI, profondamente rivisto da Wimmer in ogni sua parte. Il tuner ha infatti sostituito il turbocompressore, aggiunto una nuova pompa ad alta pressione e un inedito intercooler, adottato un sistema di scarico sportivo di nuova concezione e modificato la gestione dell’elettronica. Lo strepitoso risultato parla di una potenza di ben 400 CV capaci di spingere la Polo R fino ad una velocità massima di 280 km/h.

Per tenere a bada le superbe prestazioni si è optato per un nuovo assetto sportivo della Kw coadiuvato da cerchi in lega della Oz da 17 pollici avvolti da pneumatici ad alte prestazioni che misurano 215/40.