Renault Clio R.S. EDC 220 Trophy by Waldow Performance

Dalla Germania, Waldow Performance - factory specializzata in Renault - svela Renault Clio R.S. EDC 220 Trophy che sembra pronta per i track day.

Renault Clio RS EDC 220 Trophy by Waldow

Altre foto »

Aggressiva già in origine e lasciata così com'è, oppure "riveduta e corretta" per ottenere ancora più carattere? Per gli appassionati di tuning, la risposta è ovvia, e soprattutto se la base di partenza è una vettura performante già nella configurazione di serie. Non mancano, tuttavia, elaborazioni effettuate su modelli più "tranquilli". A questa seconda categoria non appartiene di certo Renault Clio R.S. 220 EDC Trophy, la recentissima nata nella lineup di versioni "high performance" della popolare "segmento B" di Renault.

Caratterizzata da uno specifico sviluppo (curato dai tecnici di Renault Sport) che, come per gli altri modelli che si fregiano della denominazione "Trophy", ha riguardato la parte telaistica e il gruppo propulsore (motore - cambio) in funzione di una dinamica di guida adatta all'impiego agonistico, la nuova Renault Clio R.S. 220 EDC Trophy - che Motori.it ha sottoposto a una prova su strada lo scorso autunno - potrebbe non avere bisogno di una "iniezione di carattere": va benissimo così com'è.

Non la pensa così Waldow Performance, factory tedesca che rappresenta il "braccio operativo" in chiave di elaborazioni di una concessionaria Renault e Dacia con sede a Rheinbach (Renania Settentrionale - Westfalia).

In queste ore, lo specialista renano svela la propria ultima creazione: una Renault Clio R.S. 220 EDC Trophy dall'anima innegabilmente racing: un esercizio di stile che riporta l'immagine di Renault - oggi, al pari di gran parte della produzione delle principali Case auto, più improntata verso gli accessori, i gadget e il comfort di marcia - a una filosofia più minimal e sportiva "nuda e cruda". Si può dire: un esempio di tuning old style su un modello di attuale produzione.

Niente rivestimenti interni di particolare pregio o rifiniture da modello alto di gamma: la Clio R.S. 220 EDC Trophy by Waldow Performance svela al proprio interno una immagine da vettura che non sfigurerebbe affatto nei track day. L'abitacolo viene dominato da un rollbar verniciato in tinta rosso brillante e collocato al posto dei sedili posteriori che a loro volta sono stati eliminati tout court; all'anteriore, i sedili di serie sono stati sostituiti con una coppia di Recaro "Pole Position" anatomici e corredati da cinture di sicurezza Schroth a quattro punti; il rivestimento della corona del volante è in Alcantara.

La stessa impronta dichiaratamente sportiva si avverte all'esterno: il corpo vettura della Clio  R.S. 220 EDC Trophy è stato modificato da Waldow Performance con l'adozione di un nuovo paraurti anteriore con splitter specifico e un vistoso alettone posteriore; la carrozzeria è stata rivestita da una pellicola vinilica (operazione sempre più effettuata dagli specialisti di elaborazioni) in una insolita tinta "blu Puffo". Altrettanto interessante, nell'ottica della risposta della vettura in condizioni di guida al limite, è il montaggio di un set di cerchi da 17" con pneumatici semislick e un kit di sospensioni KW "Clubsport" regolabili. L'impianto frenante, fornito da Brembo, comprende tubazioni aeronautiche e pastiglie racing.

Riguardo alla motorizzazione, il 4 cilindri da 1,6 litri curato da Renault Sport sovralimentato mediante turbocompressore che sviluppa una potenza di 220 CV e 240 Nm di coppia massima è rimasto invariato, allo stesso modo del cambio Edc doppia frizione a sei rapporti. Unica concessione da parte di Waldow Performance riguarda lo sviluppo di un nuovo sistema di raffreddamento per l'intercooler, lo studio di una specifica elettrovalvola per il controllo dei gas di scarico e una rimappatura della centralina. In fase di test, e quindi in procinto di essere immessi fra gli accessori aftermarket da parte del tuner tedesco, sono un nuovo turbocompressore e un impianto di scarico completo (dai collettori ai terminali compreso il Catalizzatore sportivo).

 

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT CLIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 05 aprile 2016

Altro su Renault Clio

Renault Clio Ph2 1.5 dCi 90 CV EDC Energy Intens: la prova su strada
Prove su strada

Renault Clio Ph2 1.5 dCi 90 CV EDC Energy Intens: la prova su strada

Restyling di sostanza per l’utilitaria della Losanga che diventa ancora più accattivante e confortevole grazie anche all'efficiente cambio EDC.

Nuova Renault Clio: primo contatto con il restyling 2016
Ultimi arrivi

Nuova Renault Clio: primo contatto con il restyling 2016

La rinnovata Clio si fa più bella con i nuovi proiettori C-Shape, ma migliora anche nella qualità degli interni e nella tecnologia.

Renault Clio R.S. 2016, la gamma si aggiorna
Ultimi arrivi

Renault Clio R.S. 2016, la gamma si aggiorna

Novità per la piccola supercar del marchio della Losanga, disponibile in abbinamento a due motorizzazioni e tre telai.