Porsche 911 Gt3 RS "Serie 997" by Kaege

Un "abito" tutto in verde e 440 CV sotto il cofano per la 911 Gt3 RS "riveduta e corretta" in chiave Track Day dal tuner bavarese.

Porsche 911 GT3 RS by Kaege

Altre foto »

Performante, la Porsche 997 Gt3 lo è già di suo, visto che porta in dote 415 CV e 430 Nm di coppia erogati dal 6 cilindri Boxer da 3,8 litri. Tuttavia, dalla generosa e "storica" motorizzazione si può ottenere ancora di più, oltre a una maggiore caratterizzazione dell'immagine esterna: un aspetto maggiormente aggressivo e finalizzato all'immagine racing che fa parte del corredo di una delle versioni sportive per eccellenza della "famiglia" Porsche 911.

A questo ha pensato Kaege, azienda tedesca specializzata nell'elaborazione dei modelli di Zuffenhausen e non nuova nello sviluppo di edizioni "high performance" di Porsche 911 Gt3 RS della serie 997, come conferma la versione da quasi 440 CV che avevamo illustrato nei mesi scorsi.

Esteticamente, la Porsche 911 Gt3 RS by Kaege mantiene l'impostazione della versione "di serie" che debuttò nel 2006: il corpo vettura risulta già adeguatamente efficace dal punto di vista aerodinamico grazie a uno specifico bodykit formato dai nuovi paraurti con prese d'aria e feritoie supplementari, Spoiler anteriore e Alettone posteriore, parafanghi allargati e la griglia supplementare al cofano anteriore. L'opera del tuner di Stetten ha riguardato l'assetto e l'allestimento dell'abitacolo. Le nuove sospensioni, interamente su uniball e provviste di nuove barre stabilizzatrici maggiorate (elementi realizzati specificamente per questa preparazione), si avvalgono di un set di KW regolabili e cerchi BBS da 9x19 all'anteriore e 12.5x19 al posteriore, che montano pneumatici  Michelin Pilot Sport Cup 2.

Sotto un corpo vettura verniciato in verde, la Porsche 911 Gt3 RS by Kaege mette in evidenza un abitacolo ampiamente aggiornato: gli interni mostrano nuovi rivestimenti in tartan (dallo stile decisamente rètro) per i sedili, il volante è lo stesso della Gt3 4.0, la verniciatura nella stessa tinta della carrozzeria per la consolle centrale, l'esclusivo rollbar e alcuni accenti interni. Il risultato finale è la realizzazione di una vettura pronta per affrontare i "track day".

Sotto il cofano, la Porsche 911 Gt3 RS  "riveduta e corretta" dalla factory bavarese rivela tutto il proprio nuovo carattere, che dati alla mano aggiunge 25 CV alla già notevole potenza del 6 cilindri boxer. Più nel dettaglio, l'elaborazione powertrain operata da Kaege si concretizza nell'adozione di un impianto di scarico "racing" M+M con catalizzatore sportivo a 200 celle e un airbox in fibra di carbonio, oltre alla "obbligatoria" rimappatura della centralina. Da segnalare, inoltre, la sostituzione dell'idroguida con una pompa elettrica per il servocomando dello sterzo. La preparazione meccanica si completa con la sostituzione del gruppo frizione di serie con una Sachs - originariamente sviluppata per impieghi in pista - e l'alleggerimento del volano.

Parallelamente alla 911 Gt3 RS "Serie 997" da 440 CV, Kaege anticipa che nei prossimi mesi sarà disponibile una evoluzione decisamente più profonda: la cilindrata sarà portata a 4,3 litri grazie a una ampia elaborazione meccatronica, e la potenza si aggirerà sui 520 CV.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 15 febbraio 2016

Altro su Porsche 911

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca
Motorsport

Nuova Porsche 911 RSR: tutti i segreti della nuova vettura da pista tedesca

La Casa tedesca svela la sua ultima arma da pista che verrà impiegata nei campionati IMSA e FIA WEC.

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

Porsche 911 Carrera 4S Cabrio: la prova su strada

Abbiamo guidato la 911 pensata per viaggiare a cielo aperto ed equipaggiata con il nuovo motore turbo.