Lamborghini Huracan by O.CT Tuning

Grazie ad un nuovo compressore abbinato ad un sistema di scarico sportivo, la Lamborghini Huracan raggiunge gli 805 CV di potenza.

Lamborghini Huracan by O.CT Tuning

Altre foto »

O.CT Tuning è una factory specializzata nell'elaborazione estrema di supercar tramite l'utilizzo di compressori capaci di estrapolare potenze decisamente esagerate dalle vetture sopracitate. L'ultimo lavoro del tuner tedesco è stato realizzato partendo dalla base della già potentissima Lamborghini Huracan, dotata del V10 5.2 litri in grado di sviluppare nella sua configurazione "standard" ben 610 CV e 560 Nm di coppia massima.

Come anticipato in precedenza, per estrapolare ancora più potenza dalla supercar del Toro, O.CT Tuning ha deciso di installare sul V10 un compressore aggiuntivo, abbinato ad un inedito sistema di scarico sportivo più leggero di ben 20 kg rispetto all'originale.

Dopo queste modifiche, la Huracan può vantare una potenza di ben 805 CV e una coppia massima pari a 810 Nm: questi numeri consentono delle prestazioni dichiarate pari ad una velocità massima di 325 km/h, uno scatto da 0 a 100 km/h effettuato in 2,5 secondi, mentre per raggiungere i 200 km/h si impiegano solo 8,3 secondi. Il kit dedicato alla vettura viene completato con un set di cerchi in lega che misura 20 pollici all'anteriore e 21 pollici sull'asse posteriore.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI HURACÀN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 09 febbraio 2016

Altro su Lamborghini Huracàn

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.