Mercedes G50 by Lorinser: quasi 500 CV

Dal tuner tedesco, uno specifico bodykit e un modulo centralina con impianto di scarico sportivo che portano il V8 4.0 di Mercedes G500 a 490 CV.

Mercedes G50 by Lorinser: quasi 500 CV

di Francesco Giorgi

09 novembre 2015

Dal tuner tedesco, uno specifico bodykit e un modulo centralina con impianto di scarico sportivo che portano il V8 4.0 di Mercedes G500 a 490 CV.

Ci sono aziende specializzate in elaborazioni che rivolgono la propria attenzione esclusivamente ai modelli “di altissima gamma”, quale è Mercedes G500, versione V8 della iconica offroad della Stella a Tre Punte, che nonostante un prezzo di vendita di partenza che sfiora i 110.000 euro, dimensioni e stazza da transatlantico (in versione 5 porte misura 4,70 m di lunghezza, quasi 2 m di altezza e 1,90 m di larghezza per un peso in ordine di marcia di 3.200 kg) e l’adozione del performante “ottovù” da 4 litri che sprigiona 422 CV e 610 Nm di coppia massima, è una delle Mercedes preferite dai tuner. E’ il caso di Lorinser, factory di Waiblingen (Baden-Württemberg) da sempre legata a filo doppio alla produzione Mercedes, che a qualche settimana dalla presentazione di una propria interpretazione a tema Smart fortwo, in queste ore replica… in scala gigante, e svela una personale reinterpretazione che ha per oggetto, appunto, Mercedes G500, e che rende più sportiva l’immagine di Classe G senza stravolgerne il carattere.

Per Mercedes G500, Lorinser ha sviluppato uno specifico bodykit, in fibra di carbonio, che comprende una nuova griglia anteriore (studiata per l’ottimizzazione dei flussi di aria e consentire un efficace raffreddamento del motore), classiche modanature laterali sottoporta (“minigonne”), uno [glossario:spoiler] posteriore e un esclusivo copriruota di scorta. Il quadro delle modifiche operate da Lorinser per l’immagine esteriore di Mercedes G500 si completa con l’adozione di un set di cerchi in lega da 22″ a cinque razze, che montano pneumatici da 295/35 R 22. Per l’abitacolo di Mercedes G500, Lorinser propone una ampia scelta di personalizzazioni: inserti in fibra di [glossario:carbonio] o in radica, tappetini personalizzati e diverse opzioni per i rivestimenti.

Una elaborazione non può definirsi “completa” se non si dedica la necessaria attenzione alla parte meccatronica. Anche in questo caso, l’intervento Lorinser è stato dettato dalla necessità di rendere più reattivo il V8 4.0 di Mercedes G500, che già di serie offre 422 CV: valore tutt’altro che disprezzabile. Più nel dettaglio, la factory di Waiblingen ha sviluppato uno specifico modulo di rimappatura della centralina, che viene proposto in abbinamento con un impianto di scarico sportivo ad hoc. Dati alla mano, secondo quanto dichiarato dai tecnici Lorinser, la potenza del 4.0 V8 di Mercedes G500 è aumentata del 20% circa: il responso, ora, indica 490 CV a 5.500 giri/min; anche la coppia massima è cresciuta: 690 Nm a 4.700 giri/min. Discretamente più briosa, grazie alla cura Lorinser Mercedes G500 è in grado di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 5,5 secondi (nella versione “di serie” sfiora 6 secondi per il passaggio 0-100 km/h), mentre la velocità massima si mantiene sui 210 km/h.

Per concludere, un occhio ai prezzi: il bodykit completo viene messo in vendita da Lorinser a 4.360 euro (Iva compresa), mentre per il modulo centralina e impianto di scarico il sovrapprezzo è di 6.000 euro.