Audi TT RS Clubsport by Hperformance

40% di potenza in più e una elaborazione “di sostanza” al corpo vettura per la già aggressiva Audi TT RS grazie alla “cura” Hperformance.

Audi TT RS Clubsport by Hperformance

di Francesco Giorgi

22 settembre 2015

40% di potenza in più e una elaborazione “di sostanza” al corpo vettura per la già aggressiva Audi TT RS grazie alla “cura” Hperformance.

Nel settore delle elaborazioni, un ruolo di primo piano spetterebbe ad Audi TT. In realtà, la sportiva compatta di Ingolstadt non appare fra le vetture più ambite dalle aziende specializzate in preparazioni più e meno “spinte”. Forse questo deriva dal fatto che la TT (e specialmente l’edizione “high performance” TT RS) possiede già di suo una notevole dose di aggressività. Eppure, di tanto in tanto, qualche factory che se ne occupa c’è. Essenzialmente “made in Germany”, le elaborazioni su base Audi TT e TT RS possiedono tutte un elemento in comune: la ricerca di potenza in più, con alcuni accenti sull’immagine esterna.

Non fa eccezione Hperformance, factory del Baden-Wurttenberg specializzata in preparazioni che hanno come base modelli di produzione nazionale, che in queste ore svela la “TT RS Clubsport“, tecnicamente una Audi TT RS che porta in dote un 40% di potenza in più rispetto ai già esuberanti 360 CV “di serie”, un contestuale aumento di coppia massima e un raffinato (e non “invadente” dal punto di vista dell’impatto visivo) bodykit, che rende l’immagine della vettura ben più aggressiva anche rispetto alla versione in listino. Un nuovo [glossario:spoiler] anteriore e una ala posteriore in tre pezzi (tutta la componenstistica è in fibra di carbonio) costituiscono l’elaborazione estetico – [glossario:aerodinamica] che definisce la TT RS Clubsport by Hperformance. Per l’assetto, la factory di Osterbruken si è affidata a un set di sospensioni regolabili KW, e l’impianto frenante è affidato a un kit di dischi Movit da 370×35 all’anteriore e 342×28 al posteriore.

Tuttavia, è sotto il cofano che la cura Hperformance – sviluppata in collaborazione con lo specialista MRT Performance – mette in risalto il carattere di Audi TT RS Clubsport: non a caso, è all’impostazione powertrain che i tecnici di Osterburken hannod edicato la maggiore attenzione. La preparazione del 2.5 Tfsi da 360 CV e ben 465 Nm di coppia massima – che, di serie, permette alla coupé di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 4 secondi e una velocità massima di 280 km/h – è stata rivisitata da Hperformance con l’adozione di un nuovo turbocompressore  (un HPX530 “home made”), insieme a un intercooler realizzato appositamente per questa preparazione, una pompa ad alta pressione nuova e a un impianto di scarico, in titanio, di nuovo disegno. “Ovviamente”, in virtù dei nuovi parametri vettura anche la centralina è stata rimappata. Il risultato, comunicano i tecnici Hperformance, è una potenza massima di 510 CV e 690 Nm di coppia. Sarebbe interessante conoscere i valori prestazionali che scaturiscono dalla approfondita preparazione operata dalla factory tedesca per Audi “TTRS Clubsport”, cosa che al contrario non viene resa nota, né come velocità massima né come acelerazione 0 – 100 km/h.

L’intera elaborazione Hperformance per Audi TT RS ha un costo, certamente non alla portata di tutte le tasche: per ottenere una TT RS Clubsport, è necessario sborsare 50.000 euro.