McLaren MP4-12C Spider by DMC

Un’esotica MP4-12C Spider del reparto McLaren Special Operations viene ulteriormente modificata esteticamente e meccanicamente dal tuner tedesco.

McLaren MP4-12C Spider by DMC

Tutto su: McLaren MP4-12C

di Francesco Donnici

11 dicembre 2014

Un’esotica MP4-12C Spider del reparto McLaren Special Operations viene ulteriormente modificata esteticamente e meccanicamente dal tuner tedesco.

L’elaboratore internazionale DMC ha svelato un inedito pacchetto estetico dedicato ad un’esotica McLaren MP4-12C Spider, già personalizzata dal reparto Special Operations di McLaren su richiesta di un facoltoso ed esigente cliente.

Il kit estetico realizzato dal tuner tedesco comprende la presenza di uno splitter inferiore molto pronunciato e dotato di alette laterali, abbinato a minigonne di nuova concezione. La vista posteriore sfoggia una grande ala [glossario:aerodinamica]  istallata sulla coda della sportiva britannica e un inedito [glossario:diffusore] d’aria, entrambi realizzati in fibra di carbonio. Il kit estetico-aerodinamico viene completato da un nuovo set di cerchi n lega che all’anteriore misurano  20 pollici, mentre al posteriore sono da 21 pollici e risultano avvolti da pneumatici ad alte prestazioni Pirelli che misurano rispettivamente 245/30 R20 e 325/25 R21.

DMC mette a disposizione dell’abitacolo una serie di materiali pregiati (fibra di carbonio, pelle, [glossario:alcantara] e legno), capaci di rendere quasi infinito il livello di personalizzazione dell’ambiente interno della vettura. Dal punto di vista meccanico, l’atelier di Duesseldorf mette a disposizione un pacchetto “Performance”, abbinato ad una nuova centralina elettronica, capace di aumentare la potenza del V8 biturbo da 592 a 660 CV.