Mercedes E63 AMG by Posaidon

La berlina sportiva firmata AMG riceve un completo kit estetico che può essere abbinato a tre step di potenza, con picco che raggiunge 849 CV.

Mercedes E63 AMG by Posaidon

Tutto su: Mercedes-Benz Classe E

di Francesco Donnici

03 dicembre 2014

La berlina sportiva firmata AMG riceve un completo kit estetico che può essere abbinato a tre step di potenza, con picco che raggiunge 849 CV.

La Mercedes E63 AMG, con i suoi 585 CV espressi dal V8 bi-turbo da 5.5 litri, è una delle berline di segmento E più prestanti presenti sul mercato. Nonostante le caratteristiche sportive della vettura siano decisamente superlative, il tuner tedesco Posaidon ha deciso di regalare alla berlina targata Mercedes una nuova personalità stilistica che può essere abbinata a 3 diversi kit di elaborazione meccanica, capaci di aumentare in modo esponenziale le doti velocistiche della vettura.  

Esteticamente, la E63 AMG elaborata da Posaidon guadagna nella zona frontale un cofano motore sportivo e un fascione paraurti “farcito” da profili aerodinamici realizzati in fibra di carbonio, capaci di offrire alla vettura un aspetto molto aggressivo. La vista laterale sfoggia invece [glossario:minigonne] di nuovo disegno e cerchi in lega di colore nero, mentre la parte posteriore dell’auto mette in bella mostra un vistoso [glossario:estrattore] d’aria che ingloba i quattro scarichi sportivi dalla forma quadrangolare.

Per gli amanti delle prestazioni estreme, Posaidon offre ben 3 kit meccanici per altrettanti livelli di potenza, capaci di trasformare la quattro porte teutonica in una supercar dalle incredibili prestazioni. L’elaboratore è infatti intervenuto sulla [glossario:sovralimentazione] del propulsore, sulla gestione dell’elettronica ed infine sull’impianto di scarico, in modo da ottenere con il primo kit una potenza di 630 CV, con il secondo 749 CV e con il terzo addirittura l’incredibile potenza massima di ben 853 CV. Nell’ultimo caso, l’abbondanza di cavalli si traduce con una nuova velocità di punta limitata a 345 km/h, ben al di sopra della velocità massima della versione “standard” limitata a “soli” 250 km/h.