Mercedes Vito by Hartmann Tuning

La nuova generazione del Vito è stata presa di mira dal tuner Hartmann che ha trasformato il furgone tedesco in un bolide aggressivo e potente.

Mercedes Vito by Hartmann Tuning

Tutto su: Mercedes-Benz

di Francesco Donnici

04 novembre 2014

La nuova generazione del Vito è stata presa di mira dal tuner Hartmann che ha trasformato il furgone tedesco in un bolide aggressivo e potente.

Da poco arrivata nelle concessionarie, la nuova Mercedes Vito si prepara a conquistare il mercato dei veicoli commerciali, grazie alle qualità proverbiali dei veicoli firmati dalla Casa della Stella a tre punte. Nonostante la vocazione da “lavoratore” del furgone firmato Mercedes, l’elaboratore internazionale Hartmann Tuning ha deciso di regalarci un inedito kit estetico e meccanico, capace di trasformare il Vito in un  veicolo aggressivo e dalla forte personalità.

Il Mercedes Vito elaborato dal preparatore tedesco sfoggia alcune modifiche estetiche che comprendono l’utilizzo di uno splitter anteriore e di [glossario:minigonne] laterali, il tutto abbinato ad un inedito set di cerchi in lega da 20 pollici di colore nero, avvolti da pneumatici ad alte prestazioni che misurano 245/40. Il kit viene completato da un assetto irrigidito e ribassato di 30 mm e da uno scarico sportivo con due terminali realizzati in acciaio inox. La Cabina del Vito è stata impreziosita da esclusivi inserti in piano black dedicati alla plancia e ai pannelli porta, a cui si aggiungono tappetini specifici e battitacco in alluminio con impresso il logo del tuner.

Hartmann non ha risparmiato nemmeno la parte meccanica del veicolo tedesco, come dimostra il kit meccanico dedicato alla versione Vito 119 CDi Tourer, potenziata da 190 CV fino a quota 224 CV, mentre la coppia è schizzata da 440 a 550 Nm, ottenuti grazie ad una profonda modifica dell’elettronica.