Scion: tre inedite concept per il Sema 2014

Customizzazione: è la filosofia seguita da Scion per lo sviluppo di tre elaborazioni su base Fr-S, xB e tC che saranno esposte al Sema di Las Vegas.

Scion: tre concept per il Sema di Las Vegas 2014

Altre foto »

La "Targa", il minivan e la coupé compatta. Tre esempi fra loro distinti di segmento auto, che per una volta si trovano sotto un comune denominatore: la customizzazione. E' con questa filosofia che Scion - marchio Usa di Toyota - presenterà all'imminente Sema di Las Vegas (la kermesse dedicata alle elaborazioni aftermarket) tre concept che possiedono come "base" altrettanti modelli di sua produzione, e che vengono allestiti da factory Usa specializzate in elaborazioni.

Il primo esempio di personalizzazione su base Scion in procinto di essere esposto al Sema 2014 è la Fr-S T1, derivata dalla Scion Fr-S che a sua volta è l'"edizione Usa" di Toyota Gt86. La vettura, preparata da Jeremy Lookofsky di Cartel Custom che ha scelto una combinazione di due tonalità per la carrozzeria - azzurro per il corpo vettura e nero per la parte superiore della cellula abitacolo - prevede cerchi fucinati da 19", un unico impianto di scarico di generose dimensioni collocato al centro della parte posteriore, assetto Kw e un kit Sovralimentazione GReddy.

La seconda novità Scion che sarà presentata al Sema di Las Vegas 2014 deriva dalla minivan xB, una cinque porte che si caratterizza per un avanzato studio di capienza dell'abitacolo anche attraverso forme esterne provocatoriamente squadrate. Si tratta della Scion x Riley Hawk Skate Tour xB, un esemplare unico allestito da Scott Kanemura (Kma Productions) che per la realizzaizone di questa concept si è ispirato al celebre skateboarder Riley Hawk. La vettura si presenta allestita con un personalissimo gusto che si rifà in maniera chiara alle elaborazioni "Seventies", soprattutto al corpo vettura dominato dalle strisce laterali in giallo - rosso - bianco. Completamente rivisitata nella parte posteriore - la finestratura laterale è stata compeltamente eliminata: specifici pannelli in tinta carrozzeria sostituiscono i finestrini; allo stesso modo, le due porte posteriori sono state eliminate - la concept Scion x Riley Hawk Skate Tour xB si fa notare, oltre che per gli interessanti cerchi Cragar che riportano alla memoria le muscle car di 40 anni fa, anche per un esclusivo trattamento per l'abitacolo: cuoio a rivestire sedili, plancia e volante, inserti in legno e un sofisticato impianto audio.

Infine, ecco un omaggio all'heavy metal: è la coupé compatta Scion tC "ribattezzata" Scion x Slayer Mobile Amp tC. La vettura, allestita da Mike Vu di Mv Designz, servirà come promozione al tour della band trash metal californiana Slayer, della quale viene riportato il logo su cofano motore e fiancate attraverso un complicato intervento di aerografia. La personalizzazione si copleta, in questo caso, con il montaggio delle due porte incernierate posteriormente e un ricco equipaggiamento di casse e altoparlanti nell'abitacolo, collegati a un impianto audio Pioneer, a un monitor da 32" e a un display personalizzato. 

Se vuoi aggiornamenti su SCION: TRE INEDITE CONCEPT PER IL SEMA 2014 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 31 ottobre 2014

Vedi anche

Bentley Bentayga by Startech

Bentley Bentayga by Startech

Anticipato nei mesi scorsi, il Suv di Crewe "riveduto e corretto" da Startech è stato presentato all'Essen Motor Show.

McLaren 570S by Novitec: iniezione di potenza

McLaren 570S by Novitec: iniezione di potenza

Novitec regala alla supercar inglese un aspetto più aerodinamico e aggressivo condito da un motore portato a 645 CV.

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV

L’ammiraglia della Casa britannica ha ricevuto alcune mirate modifiche meccaniche per raggiungere la potenza massima di 650 CV.