Hyundai JP Edition Sonata, protagonista al SEMA

Personalizzata con la collaborazione di John Pangilinan, questa speciale Sonata sfoggia un’estetica aggressiva e particolarmente originale.

Hyundai JP Edition Sonata, protagonista al SEMA

di Francesco Donnici

27 ottobre 2014

Personalizzata con la collaborazione di John Pangilinan, questa speciale Sonata sfoggia un’estetica aggressiva e particolarmente originale.

Il nome di John Pangilinan viene associato spesso alle soluzioni di marketing e agli altri servizi offerti dal giovane fotografo, mentre molti non sanno che Pangilinan si occupa anche di personalizzare vetture a scopo promozionale. L’ultima sua creazione nel campo del tuning prende il nome di Hyundai JP Edition Sonata, versione altamente personalizzata della media coreana pronta ad essere svelata in occasione del SEMA di Las Vegas.

La vettura Hyundai si distingue esteticamente per la livrea bianca impreziosita dal tetto nero e da finiture scure su cofano motore e nella zona inferiore delle portiere che fanno da contorno ad un completo body-kit aerodinamico. La vista frontale guadagna un grande splitter in fibra di carboni, una nuova mascherina e fari LED realizzati ad hoc, il tutto condito da un assetto sportivo realizzato dalla KW e da un set di cerchi in lega da 19 pollici di colore nero, avvolti da pneumatici ad alte prestazioni della Toyo. L’abitacolo di chiara ispirazione “racing” sfoggia sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle firmati dalla Recaro, inserti in fibra di [glossario:carbonio] e uno speciale sistema audio ad alta fedeltà dell’Alpine.

Anche se non sono state specificate le prestazioni della vettura, questa speciale Sonata guadagna anche alcune modifiche meccaniche, tra cui l’utilizzo di un nuovo sistema di scarico sportivo Magna Flow.